Francesco Gabbani in tendenza sui social dopo le parole di Selvaggia Lucarelli: lo difendono tutti


E anche domenica 6 settembre 2020 abbiamo la polemica quotidiana su Twitter. Di che cosa si discute oggi? In tendenza Francesco Gabbani e sapete perchè? Per un tweet che ieri sera, dopo la sua esibizione ai Seat Music Awards Selvaggia Lucarelli ha postato sui social. Dalle 23 di ieri in poi, il nome di Gabbani è rimbalzato da una pagina all’altra con migliaia di persone che hanno attaccato Selvaggia Lucarelli, non tanto per il fatto che il cantante toscano non le piacca ma perchè ha usato un termine, a detta di molti, inappropriato per descriverlo.

Iniziamo con il tweet di Selvaggia Lucarelli.

SELVAGGIA LUCARELLI PARLA DI FRANCESCA GABBANI E SI ACCENDE LA POLEMICA

Le parole della giornalista:

Già Gabbani è un guitto scarsissimo, se poi lo fai salire su un palco dopo #Mahmood gli fai davvero del male. #SeatMusicAwards2020

Da qui in poi è stato un vero e proprio delirio, visto che già migliaia di persone anno risposto alle parole della Lucarelli. Ma andiamo anche a capire cosa significhi la parola “guitto”, non tutti la conoscono.

IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA GUITTO

aggettivo e sostantivo maschile
1.
aggettivo
Di persona che vive in condizioni di estrema miseria e sordidezza, per lo più di espedienti e senza decoro né dignità.
TOSCANO
Gretto, meschino.
2.
sostantivo maschile
. Attore comico d’infimo ordine, che fa vita stentata e randagia recitando in compagnie che battono i piccoli centri della provincia o i teatri popolari di periferia.

Ecco scartando la prima opzione immaginiamo che la Lucarelli volesse intendere la seconda…Ed è questo che in migliaia, non hanno affatto gradito.

E ora una carrellata di risposte e di tweet sul tema:

Al di là dei gusti personali (rispettabili) credo che quando si pretende, giustamente, il rispetto altrui, arrivando a ergersi a paladina di chi subisce cyberbullismo, bisognerebbe usare la stessa cortesia quando ci si esprime su chi non si apprezza.

Credo che avrebbe fatto una figura decisamente migliore ad ammettere che Gabbani semplicemente non le piace. Oltre ad essere evidente da anni, insultarlo definendolo “guitto scarsissimo” è ridicolo. Ne esce molto peggio lei come persona che Gabbani come artista da questo tweet.

Ammiro la tua sagacia e intelligenza, ma vorrei che un giorno decidessi di dire quello che pensi davvero, senza pelle, invece di dire le cose solo per fare audience. Francesco Gabbani è un musicista che non merita questo veleno e tu in cuor tuo lo sai

Gabbani, comunque, è polistrumentista (batteria, chitarra, piano), ingegnere del suono, e non eicordo cos’altro. Mastica musica da una vita. Può non piacere il genere (Accipicchia è un tormentone assurdo, per esempio), ma che sia scarso non credo. Ha scelto uno stile.

Chi usa “guitto” in senso spregiativo mostra ignoranza: l’attor guitto nomade e sbandato è il protagonista della commedia dell’arte, poi del cabaret e dell’avanspettacolo. Dopo Arlecchino, guitti sono stati Petrolini Govi Totò, Sordi, e Dario Fò. Gabbani sia fiero d’esser guitto.

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close