Lorenzo Crespi dice la sua sull’Ares Gate: “Adua va messa sotto protezione”

E’ ormai diventato, in meno di tre giorni, l‘Ares Gate. Un nuovo caso è esploso. Se ne parla sui giornali, se ne parla in tv, su tutti i siti informazione. Se ne parla soprattutto nella casa del Grande Fratello VIP 5 dove Adua del Vesco e Massimiliano Morra continuano a fare delle rivelazioni del tutto inaspettate. I due attori, hanno raccontato uno spaccato di vita, assolutamente inquietante; ed è per questo motivo che ormai da tre giorni si parla di sette, di manipolazioni e purtroppo anche di tematiche ancora più difficili da affrontare. Dal suicidio, all’istigazione al suicidio, ai possibili incidenti di auto non casuali. Insomma una storia torbida che coinvolgerebbe molte persone del mondo dello spettacolo. Anche Lorenzo Crespi, che il mondo delle fiction lo ha bazzicato, in diverse occasioni ha spiegato che non è tutto oro quel che luccica e oggi, entra a gamba tesa anche in questa vicenda chiedendo che Adua in particolare, venga tutelata perchè sarebbe, a suo dire, in pericolo.

Tutto ruoterebbe intorno alla famosa casa di produzione che ormai non esiste più, la Ares appunto, e la figura centrale di questa bruttissima vicenda, sarebbe Lucifero che molti hanno già identificato.

LE PAROLE DI LORENZO CRESPI SUI SOCIAL: ADUA VA PROTETTA

Le parole di Crespi sui social sono sicuramente molto allarmanti. L’attore fa anche nomi di persone che a suo dire, potrebbero fare chiarezza su questa torbida vicenda:

La storia di #Adua è una storia triste,orrenda,vera,che inizia verso la fine degli anni 80 inizio anni 90,coinvolge tutti,trent’anni di Mediaset,fiction,spettacoli,uomini potentissimi,politici..l’unica cosa che vi chiedo è gentilmente se iniziate ad indagare fate sì che questa ragazza quando esce dal #GfVIP venga messa subito sotto protezione,perché potrebbe essere in pericolo,questo signor Lucifero ne ha fatte di tutti colori ma era coperto dalla solita famiglia..la sua produzione era una lavatrice..

Poi fa anche dei nomi, tirando in ballo delle persone che a suo dire, saprebbero molto di più:

Se fossi un giudice vorrei chiedere una cosa alle creazioni di questo Lucifero..Gabriel Garko Eva Grimaldi Pamela prati Valeria marini e altri..siete sicuri che voi su questa storia non sapete nulla ? il vostro silenzio da una vita è una vergogna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.