Vittorio Sgarbi dopo il covid combatte anche contro un cancro: la rivelazione

Vittorio Sgarbi in questi mesi si è fatto riconoscere per le sue idee alternative. In piena pandemia ha più volte deciso di non indossare la mascherina, mostrandosi anche contrario a tutte le misure anti covid prese nel nostro paese. Nella sua ultima intervista per la Zanzara, il critico letterario ha spiegato di aver avuto il covid e di averlo sconfitto ma ha anche fatto una rivelazione, spiegando perchè non ci si debba focalizzare solo su questo tipo di malattia, visto che si continua a combattere contro altre. Vittorio Sgarbi ha quindi rivelato di avere un cancro: il covid lo ha sconfitto ma il tumore c’è ancora.

Vittorio Sgarbi rivela di avere un cancro ai testicoli

Nella sua intervista per La zanzara, Sgarbi ha voluto portare l’attenzione sul fatto che i medici debbano essere sempre ringraziati perchè oltre al coronavirus continuano a esistere altre malattie da debellare e i medici combattono insieme ai pazienti:

Basta retorica sui medici. Il medico deve stare in ospedale, cura i malati che ci sono. Se poi trascura i malati di cancro è già un medico che mi sta sul cavolo. Non c’è solo il Covid al mondo. Io ho avuto il Covid e ne sono uscito, e ho un cancro alle [email protected]@le e non ne sono ancora uscito. Certo che li ringraziamo i medici, ma per tutte le malattie.

E ancora:

Ho fatto delle analisi per la prostata. Ho un problema, cerchiamo di resistere. C’è un ingrossamento, c’è qualcosa che stanno analizzando. Non ho avuto metastasi di nessun tipo e la cosa è circoscritta. Cerchiamo di salvarmi, sono abbastanza seguito. Ma quando me lo hanno detto ho reagito con grande serenità ed erano tutti sorpresi. Per ora l’attività urinaria è regolare. L’unica cosa che ho da qualche anno è che vado di corpo sette, otto volte al giorno. E non ho mai trovato il modo di mitigare questa cosa, ma è l’unica condizione di limitazione alla mia libertà assoluta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.