Harry e William vicini e sorridenti per svelare la statua di Lady Diana

L’inaugurazione della statua di Lady Diana è stata l’occasione speciale per Harry e William di apparire insieme, vicini e anche sorridenti. Oggi, 1 luglio, Lady D avrebbe festeggiato i suoi 60 anni e se in quel tragico incidente del 1997 non fosse morta forse sarebbe tutto diverso. Le chiacchiere sulle liti tra Harry e William sembrano trovare riscontro in chi dice di avere visto o sentito ma oggi la reunion tra i due fratelli ha mostrato serenità, almeno in apparenza. I due principi d’Inghilterra hanno scoperto la statua della loro mamma che è andata via a soli 36 anni quel 31 agosto. Erano soli, non c’era Carlo, non c’era la regina Elisabetta.

IL MESSAGGIO DI HARRY E WILLIAM PER RICORDARE LADY DIANA

“Oggi, in quello che sarebbe stato il sessantesimo compleanno di nostra madre, ricordiamo il suo amore, la sua forza e il suo carattere, qualità che l’hanno resa una forza positiva in tutto il mondo, cambiando in meglio innumerevoli vite” sono le parole scelte dai suoi figli, un messaggio congiunto.

La statua di Lady D si trova a Kensington Palace ed è stata realizzata dallo scultore Ian Rank-Broadley. E’ lì che i suoi figli sono cresciuti ed è anche per ricordare l’impegno di Diana Spencer a favore dell’infanzia che Lady D viene mostrata con tre bambini.

“Ogni giorno, vorremmo che fosse ancora con noi, e la nostra speranza è che questa statua sia vista per sempre come un simbolo della sua vita e della sua eredità” hanno dichiarato durante la cerimonia. Non c’era nessun della famiglia reale con William ed Harry, una scelta ben precisa. Meghan Markle anche questa volta è rimasta in America e forse Kate Middleton ha deciso di non partecipare per evitare ulteriori pettegolezzi. C’era bisogno di concentrarsi sull’evento e ovviamente erano presenti il fratello di Diana Charles, IX conte Spencer, e le sue sorelle, Lady Sarah McCorquodale e Jane Fellowes, la baronessa Fellowes.

Forse è come sembra, forse i figli di Carlo e Diana sono riusciti a risolvere i loro problemi, come lei avrbebe voluto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.