La lettera di Stefano De Martino a Santiago: “Sempre ti guarderò le spalle” (Video)

Una lettera dolce e vera quella che Stefano De Martino ha scritto e poi letto per suo figlio Santiago (video). Attraverso Vanity Fair le parole di Stefano De Martino arrivano a tutti. “Una lettera a mio figlio” ma tutti i padri e tutti i figli prima o poi si ritroveranno nelle parole del conduttore. Vanity Fair ha regalato a Stefano e suo figlio Santiago la nuova copertina. De Martino ha risposto non solo con questa lettera ma anche confidando altro di se stesso, non solo come padre ma anche come personaggio noto e non famoso, ex ballerino di cui nessuno sente la mancanza e instancabile professionista che ha rubato il segreto a Maria De Filippi. Inevitabilmente è la lettera di Stefano De Martino a suo figlio Santi che emoziona più di tutto il racconto che possiamo leggere sul magazine in edicola da oggi.

STEFANO DE MARTINO SCRIVE UNA LETTERA A SUO FIGLIO SANTI

“Ho un padre che mi ha sempre amato immensamente, ma che ha avuto il coraggio di dirmelo per la prima volta soltanto quando avevo 19 anni. Sapevo che mi amava, ma sentirselo dire è stata una delle emozioni più forti della mia vita. È per questo che non passa giorno senza che io lo dica a te, Santi. Ti accarezzo la testa, ti abbraccio, ti dico ti voglio bene, tutti i giorni. E da quando esisti tu non sono più frenato nel dirlo anche a lui, a mio padre” è solo l’inizio dell’intensa lettera scritta da Stefano per Santiago, il figlio nato 8 anni fa dalla storia d’amore con Belen Rodriguez.

“Vorrei sapessi che le lacrime di un uomo non sono per forza debolezza e la forza di un uomo non sta nel nascondere i suoi sentimenti e le sue emozioni. Ci parliamo oggi, ti cucino oggi, oggi cerco di insegnarti il valore della conquista, il valore del lavoro che rende migliore un uomo, che lo rende libero. L’importanza dell’onestà, la sacralità dell’amicizia, la bellezza dell’amore” ma la lettera prosegue ancora. Potete ascoltarla seguendo il video in basso con la voce di Stefano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.