Come sta Charlene di Monaco dopo l’operazione alla testa?

charlene di monaco come sta

Charlene di Monaco si sta riprendendo dopo l’operazione alla testa, un terzo intervento in Sudafrica ma è anche il secondo in poche settimane. Come sta la principessa Charlene di Monaco è la domanda che si pongono tutti mentre a Palazzo Grimaldi attendono il suo ritorno. E’ il magazine Hola! a dare notizia che l’intervento di Charlene Wittstock è andato bene. Si è detto di tutto sulle condizioni di salute della moglie del principe Alberto di Monaco, sul suo ritorno, su un assurdo esilio, ma è anche vero che sono passati otto mesi dalla sua partenza. Questo però sembra che sia davvero l’ultimo intervento. Un’operazione in anestesia totale poi 48 ore di osservazione e se la situazione resterà stabile ci sarà finalmente il ritorno a casa.

Le foto della principessa Charlene di Monaco preoccupano, è molto provata

Magrissima e sofferente, così l’abbiamo vista nelle ultime foto ma una fonte vicina a Palazzo Grimaldi rassicura “E’ andata molto bene” a proposito dell’ultimo intervento. Sono però rassicurazioni che già avevamo letto poi a fine settembre un collasso, l’8 ottobre l’ultima operazione.

L’intervento non era un segreto, il principe Alberto aveva annunciato suo social l’operazione facendo gli auguri a sua moglie per un rapido recupero. Il ritorno a casa della Wittsotck era previsto per la fine di ottobre ma almeno per il momento sembra che il rientro a Montecarlo slitti ancora una volta, forse per l’ultima volta. I sudditi restano ancora con il fiato sospeso. I piccoli Jaques e Gabriella attendono il ritorno della mamma a casa. L’infezione otorinolaringoiatra per qualcuno resta ancora una scusa che nasconde altro. Anche la foto di Charlene con il rosario al collo ha lasciato dei dubbi. Nella sua terra natale era tornata per motivi ben diversi da quelli di salute che adesso la costringono a restare lontana dalla sua famiglia a Montecarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.