Come sta Vittoria? La figlia di Chiara Ferragni e Fedez migliora e si spera continui così

vittoria figlia ferragni fedez

L’assenza di notizie sulla piccola Vittoria, la figlia di Chiara Ferragni e Fedez, aveva fatto preoccupare i follower. In tanti ogni giorno seguono le stories della coppia con i loro due figli. Tutti sanno che Vittoria in questi giorni è in ospedale trattenuta dopo il secondo pronto soccorso. Come sta la piccola dei Ferragnez. Dopo le tantissime domande dei follower ieri la Ferragni aveva alla fine aggiornato tutti, la sua bambina procede passo dopo passo e sembra stare meglio. Oggi un altro aggiornamento sulle condizioni di salute di Vitto. Chiara Ferragni chiede a tutti di stare vicino alla sua famiglia, di essere positivi in modo che Vittoria possa guarire presto. La bambina sta sempre meglio e l’influencer aggiunge la sua speranza mista a una ovvia preoccupazione.

La preoccupazione di Chiara Ferragni per la figlia ancora in ospedale

Fedez e Chiara hanno promesso di aggiornare tutti sulla salute della loro bambina, lo stanno facendo ma non possono ovviamente continuare a condividere stories se non ci sono novità. E’ comprensibile anche il loro stato d’animo anche se hanno confermato che Vittoria ha semplicemente preso da Leo un virus, un brutto raffreddore che per lei che è ancora troppo piccola è diventato un problema da tenere sotto controllo.

Dopo le due corse in ospedale i medici hanno deciso di tenere sotto osservazione la bambina. Piano piano la situazione sta migliorando, hanno confermato Fedez e la Ferragni che continuano ad essere sommersi dai messaggi d’affetto. “Grazie a tutti per i bellissimi messaggi e per tenerci nei vostri pensieri. Passo dopo passo, Vittoria migliora e speriamo continui così anche nei prossimi giorni”.

L’influencer oggi è anche dispiaciuta perché non ha partecipato alla presentazione del nuovo libro della mamma, il nuovo thriller di Marina di Guardo. Avranno modo di recuperare tutti insieme non appena Vittoria sarà del tutto guarita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.