Clizia Incorvaia sta male, è sicura di avere il covid

Clizia Incorvaia incinta covid

Ieri Clizia Incorvaia ha confidato sui social che sua figlia Nina ha il covid, ha espresso le sue paure, per la bambina, per lei che è incinta, per il bebè che aspetta. Ha poi preparato la cena, ha pubblicato un po’ di cose e ha poi aggiornato tutti sulle condizioni di salute della sua bambina. Un po’ di febbre per la sua piccolina ma stava bene, oggi invece è lei a stare male. Clizia Incorvaia ha fatto il molecolare, domani avrà il risultato ma sta male, è sicura di avere preso il covid. E’ non solo preoccupata ma affranta perché ha rinunciato a tante cose in questi mesi, non ha partecipato agli eventi, non ha frequentato molte persone, tutto per proteggersi dal covid ma la sua bambina va a scuola.

Clizia Incorvaia: “Ho dolori ovunque”

“Ciao ragazzi, non ho la forza di parlare” scrive Clizia Incorvaia nel nuovo post e confida che è molto stanca, che ha dolori in tutto il corpo, per questo crede di essere stata contagiata.

“Sono molto stanca, ho dolori ovunque, credo di avere contratto il covid anche io… La cucciola pare in fase di miglioramento… navighiamo a vista… La mia più grande paura. Il Covid mi è venuto a trovare mio malgrado avendo rinunciato a vita sociale, ad eventi, ad amici, a tutto. Però mia figlia è in età scolastica…”.

Cerca di restare ottimista, non può chiudersi, continua a pubblicare anche altro tra le storie di Instagram e scrive: “Nonostante il momento di difficoltà che stiamo vivendo voglio lasciarvi un pensiero felice a me e voi! Ecco la cameretta di bebè che stavamo montando e sistemando da settimane”. Il pensiero di mettere in pericolo il bambino che aspetta la tormenta ma non può fare molto adesso. La cameretta è pronta, piccola, minimal e chic, come dice Clizia, un angolo tenerissimo con tutto il necessario per accogliere il suo piccolino. In questi giorni la Incorvaia avrebbe dovuto fare il vaccino, non ancora fatto perché è incinta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.