Meghan Markle si vendica della sorella Samantha: per Ashleigh Hale è una zia perfetta

IN questi anni Samantha, la sorellastra di Meghan Markle ha sputato veleno sulla duchessa. Meghan si vendica parlando del suo rapporto speciale con la nipote
nipote meghan markle

Ashleigh Hale è la nipote adorata di Meghan Markle. Lo racconta la moglie di Harry nel documentario su Netflix di cui è protagonista insieme al principe. Ashleigh Hale è la figlia di Samantha Markle, la sorellastra di Meghan che negli ultimi anni, ha parlato in tv, sui giornali, in radio ( è stata persino qui in Italia ospite di Barbara d’Urso) della duchessa del Sussex. Contro Meghan Markle ha sputato solo veleno: ha sempre detto che fosse una arrivista, che non amava la sua famiglia. Eppure dal racconto di Meghan e di Ashleigh in questo documentario, emerge un’altra verità, saranno poi gli spettatori a decidere a quale credere. Meghan infatti ha raccontato di non aver avuto mai nessun rapporto con Samantha, una donna che aveva molti più anni di lei e che non ha mai fatto parte della famiglia, dopo il secondo matrimonio del padre. Meghan dice che non conosce neppure la data di nascita di sua sorella, non si sono mai sentite per un compleanno, mai viste per le feste. Non c’era mai stato nessun rapporto, per questo Meghan, è rimasta parecchio turbata quando, dopo il fidanzamento con Harry, Samantha, ha iniziato a sparlare ovunque di lei.

E per dimostrare che il problema non era la famiglia di suo padre, Meghan racconta del legame speciale che ha da pochi anni con Ashleigh Hale. La ragazza, ha deciso di partecipare al documentario di Netflix. La figlia di Samantha in realtà, non ha legami con sua madre e legalmente, non è neppure sua figlia. E’ stata adottata dai nonni paterni perchè i suoi genitori, non erano in grado di prendersi cura di lei. E così quando da grande ha contattato Samantha, sua madre e il padre di Meghan glielo ha raccontato, la Markle ha deciso di scrivere una mail a sua nipote. Si sono conosciute e da lì è sbocciato un amore fortissimo, che lega ancora oggi le due donne.

Il racconto della nipote di Meghan

Nel documentario la ragazza racconta: “La mia madre biologica è Samantha Markle. E tutti eravamo d’accordo, io e mio fratello, di essere cresciuti dai nostri nonni. Così hanno ottenuto la nostra custodia quando avevo circa due anni. E alla fine ci hanno adottato. Quindi sono stata cresciuta dai miei nonni paterni: per me erano i miei genitori“. Ashleigh Hale racconta che nel 2007 lei e Meghan si sono ritrovate: “Penso che lei assuma molti ruoli diversi per me; c’è un elemento di sorella, c’è qualcosa di materno, è una migliore amica, è un po’ tutto“.

Molti spettatori quindi, di fronte a un racconto tanto dolce, si sono chiesti come mai la Hale non fosse presente al matrimonio di Harry e Meghan. La Markle ha spiegato che è stata una decisione presa insieme ai responsabili di Kesington Palace che pensavano che fosse inopportuno avere sua nipote ma non sua sorella alle nozze. Hale ha sofferto molto ma ha capito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.