Un medico in famiglia 7 anticipazioni, trama puntata 8/05/2011

Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di Un medico in famiglia 7 e come sempre le sorprese non sono mancate. Nonostante le premesse brutte tutto però è andato per il meglio. Le nostra anticipazioni di oggi riguardano la puntata dell’8  maggio 2011, doppo appuntamento quindi questa settimana. Un medico in famiglia 7 torna anche domenica per un’altra appassionante puntata. E vi assicuriamo che ne vedremo proprio delle belle nella nona attesissima puntata di questa settima stagione. In particolare i protagonisti dei due episodi saranno Giulio e Virginia. Ognuno a proprio modo metterà in difficoltà il povero Lele. E tra Maria e Marco le cose andranno un pò meglio? Scopritelo leggendo le nostre anticipazioni.

Un medico in famiglia 7 anticipazioni ( trama puntata domenica 8 maggio 2011)

Nell’ottava puntata di Un medico in famiglia andata in onda ieri abbiamo visto una guest star d’eccezione: stiamo parlando di Giancarlo Magalli. Lo rivedremo anche nella prossima ma ci saranno dei guai in vista. Come al solito Giulio ne combinerà una delle sue. Nella testa ha in mente il nuovo programma che vuole fare e ha deciso che dovrà essere Magalli a condurlo. Ma non si rende conto di esagerare e la sua smania lo porterà dritto dritto al commissariato. Come sempre dovrà pensarci Lele a tirarlo fuori dai guai. Ma in clinica ci sarebbe bisogno del suo aiuto. Purtroppo non si rende conto che la situazione è grave…

Infatti Virginia dovrà prendere una decisione importante da sola: si tratta del nuovo farmaco. Un paziente potrebbe avere bisogno di cure sperimentali e il farmaco nuovo sembra fare a caso suo. La dottoressa non riesce a mettersi in contato con Lele e decide di provare lo stesso. Ci saranno delle conseguenze?

Nel frattempo tra Maria e Marco le cose sembrerebbero andare meglio…

Anche Dante e Melina saranno protagonisti di questa puntata: un nuovo arrivo sconvolgerà la loro vita.

 

Appuntamento alle prossime anticipazioni di Un medico in famiglia 7.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.