Squadra antimafia 5 riassunto: dove rivedere l’ultima puntata (VIDEO)

L’ultima puntata di Squadra antimafia 5 è andata in onda il 18 novembre 2013. Non l’avete potuta seguire? Vi siete persi i colpi di scena finali? Non sapete cosa è successo in questa ultima avvincente puntata? Con il nostro riassunto potrete scoprire tutti i dettagli e, se non vi bastasse, alla fine del post troverete il link del sito di Video Mediaset per rivedere l’ultima puntata di Squadra antimafia 5. Squadra antimafia 5 riassunto ultima puntata ( video per rivedere lo streaming)

Veronica Colombo è in dirittura d’arrivo. Mancano solo poche ore al voto e sembra destinata a diventare governatrice. Lara inizia ad avere qualche dubbi: e se davvero Domenico Calcaterra avesse ragione? Così anche lei inizia a indagare su sua sorella, o meglio ne osserva gli atteggiamenti. Nel frattempo la mafia russa ha una sola intenzione, quella di riprendersi i soldi nelle mani di Dante Mezzanotte. Lui e Oreste Ferro cercano di convincere gli altri membri della famiglia a iniziare un nuovo business. Ma proprio mentre si sta tenendo una riunione decisiva c’è una vera e propria carneficina. Muoiono tutti sotto il fuoco dei russi. Nella sparatoria sono coinvolti anche Calcaterra e i suoi uomini. Lara si convince che sua sorella sa davvero qualcosa e decide di seguire Calcaterra. Insieme chiedono che ci sia un mandato di perquisizione per la casa della sindachessa. Nel frattempo Dante, scampato all’agguato, unico superstite, riesce a liberare Rosy. E’ il suo ultimo atto d’amore, morirà sull’ambulanza dopo averla liberata e sarà bruciato nell’esplosione.

Rosy ha un ricordo, quello di una sciarpa rossa. Si, c’era anche Veronica Colombo il giorno in cui suo figlio è stato ucciso. Va da lei seguendo il suo fido giornalista che ammazza. Si fa portare nel luogo in cui pare sia sepolto il piccolo Leonardino. Arrivano ai piedi del vulcano anche Lara e Domenico. La poliziotta arresta sua sorella che finisce in carcere mentre Rosy, sempre più distrutta dal dolore straziante per la perdita del suo piccolo, ci sono le cure mediche ad attenderle.

Mentre Domenico e i suoi si preparano per la partenza Sciuto arriva con una segnalazione urgente dell’Interpool. Gli uomini della mafia russa sono stati ripresi da alcune telecamere e con loro c’era una vecchia conoscenza. De Silva, si non è morto nel pozzo, anche lui si  è salvato…

PER RIVEDERE LA PUNTATA CLICCA QUI-VIDEO

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.