The walking dead 4 anticipazioni, il settimo episodio 25 novembre 2013

Il 25 novembre 2013 su Fox andrà in onda il settimo episodio di The walking dead 4. Ecco le prime anticipazioni sulla puntata, che sarà la seconda consecutiva dedicata alle vicende del Governatore. La scorsa volta abbiamo fatto la conoscenza approfondita di uno dei personaggi più enigmatici e controversi di tutta la serie, e domani sera assisteremo alla seconda parte. In attesa dell’ottava e ultima puntata dell’anno (la serie riprenderà comunque nel primo trimestre del 2014 con gli ultimi 8 episodi), ecco le anticipazioni del settimo episodio di The walking dead 4, che andrà in onda su Fox lunedì 25 novembre 2013 alle ore 22:45. Nella seguente sinossi è presente la trama senza entrare nello specifico: il rischio di pesanti spoiler è scongiurato.

La trama – il gruppo del Governatore prosegue la lotta per la sopravvivenza. Come al solito nuovi zombie e nuove minacce attendono i nostri anti eroi. Questa sarà una puntata speciale. Se sembrava che il controverso personaggio chiamato Governatore si fosse ammorbidito, scopriremo che non sarà così. Ci attenderà una grande sorpresa e verremo a conoscenza della famosa arma segreta che possiede. Come deciderà di usarla?

In questa puntata ci sarà finalmente una svolta nel corso della stagione. Intanto, The Hollywood Reporter riporta che l’attore Andrew J. West si è aggiunto al cast della quarta stagione del serial. Il suo è un ruolo misterioso e particolare. Per chi ha letto il fumetto, sarà inutile provare a pensare a quale corrispettivo possa appartenere perché è completamente inedito. Insomma, come visto dalle anticipazioni del settimo episodio, ci aspetta una sorpresa che potrebbe stravolgere le condizioni attuali dei sopravvissuti. Non resta che vedere il settimo episodio di The walking dead 4 il 25 novembre 2013 per scoprire cosa ci attende. Per chi avesse fretta, stasera andrà in onda la puntata negli Stati Uniti. Il titolo (sia italiano che originale) è “Peso morto”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.