Melita Toniolo mostra la pancia con la vistosa cicatrice dopo il parto, il suo messaggio è per le donne (Foto)

melita toniolo

Siamo davvero stanche di ammirare la perfezione spesso finta e Melita Toniolo dà una mano a tutte le donne mostrando la sua pancia dopo il parto, mostrando la verità, la vistosa cicatrice (foto). Lo scorso dicembre l’ex gieffina oggi attrice e showgirl è diventata mamma del bellissimo Daniel. A distanza di qualche mese il suo ventre non è piatto e non è perfetto, la cicatrice è evidente e Melita mostra orgogliosa il suo corpo cambiato dopo avere cullato per nove mesi il suo bambino. Melita Toniolo invita tutte le donne a essere meno schiave della propria immagine, il messaggio arriva dopo aver visto donne che si mostrano eroine, che tornano subito a casa dopo il parto, che a pochi giorni dalla nascita sembrano già come prima della gravidanza. Per Melita quella cicatrice è un ricordo importante, la nascita di Daniel.

MELITA TONIOLO PUBBLICA LE FOTO DELLA SUA PANCIA CON LA CICATRICE DOPO IL PARTO

Sapeva che postando le foto del suo ventre non più perfetto avrebbero ricevuto tra i complimenti anche i commenti negativi e cattivi. “Ora la mia pancia è nobile come il mio cuore” ha scritto Melita Toniolo aggiungendo “Siamo quello che siamo, in una società di me*da che vuole farci diventare perfette a tutti i costi, scorriamo le foto e ci vengono i magoni e i pensieri. Ma siamo quello che siamo. E dobbiamo accettarlo. Senza tanti filtri”. Ci vuole coraggio per mostrarsi come sono tante donne “normali”, lei lo ha fatto e se lo facessero tutte sarebbe un regalo per ogni altra donna.

“Siamo così! E a quelle che commentano sotto ‘hai una brutta pancia‘ rispondo: ‘la mia pancia sarà anche brutta ma si rimette a posto…la tua cattiveria invece, non penso abbia speranze'”. Poi conclude “W le mamme….e w anche le mamme che piano piano hanno voglia di rimettersi in forma!”. Il suo compagno, Andrea Viganò, sarà di certo orgoglioso della mamma di suo figlio, della donna che ama.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.