Sara Affi Fella parla dopo lo scandalo a Uomini e Donne: dall’anoressia ai problemi di salute, le rivelazioni su Chi


E’ arrivato il momento di chiedere scusa per Sara Affi Fella, per raccontare che cosa le è successo negli ultimi mesi dopo lo scandalo che l’ha travolta. L’ex tronista sceglie la rivista Chi per iniziare con delle rivelazioni molto forti il nuovo anno e forse lasciarsi alle spalle tutto quello che è stato. Ricorderete che Sara lo scorso anno è stata protagonista del programma di Canale 5 nel ruolo di tronista, arrivando anche a scegliere Luigi Mastroianni, suo corteggiatore. La relazione fuori dal programma non è mai iniziata e il motivo si scoprì qualche mese dopo, a settembre. Nicola Panico, ex fidanzato di Sara, decise di raccontare a tutti che mentre Sara era sul trono, la loro storia andava avanti. Non si erano mai lasciati. Da quel momento per la Affi Fella è iniziato probabilmente il momento più difficile della sua vita. Oggi Sara ne parla raccontando anche di avere avuto dei seri problemi di salute. Ha perso il lavoro, ha perso la faccia e la credibilità e per molto tempo non ha trovato il coraggio di guardarsi allo specchio. In questa storia, come abbiamo detto più volte, Sara Affi Fella ha di certo sbagliato ma l’ondata di odio che l’ha travolta, non è giustificata in nessun modo.

SARA AFFI FELLA PARLA PER LA PRIMA VOLTA DOPO LO SCANDALO CHE L’HA TRAVOLTA: ECCO CHE COSA HA RACCONTATO L’EX TRONISTA A CHI

Ecco che cosa ha raccontato alla rivista Chi l’ex tronista:

Non passo per la vittima.

Non passo per l’ingenua che ha sbagliato a causa della giovane età, né per la scalatrice sociale disposta a tutto per fama e soldi.

Metto la faccia e chiedo scusa. Chiedo scusa a Maria De Filippi, alla redazione di Uomini e Donne, insomma, a tutti. Ho tradito la loro fiducia. Quando ero sul trono ero ancora fidanzata con Nicola, ma non avevo il coraggio di dirlo a chi mi stava offrendo un’opportunità. Più volte ho detto a Nicola che volevo lasciare, lui mi diceva: “Continua perché è un’opportunità”. Dovevo ascoltare me stessa. Non ho avuto la forza, anzi ne ho approfittato come se fossi “drogata” dalla tv.

E del resto che anche Nicola fosse colpevole quanto Sara in questa storia, lo si è sempre sottolineato anche se Panico, scegliendo di metterci la faccia, ha evitato la stessa collera che il pubblico che seguiva la tronista ha riversato a fiumi su di lei.

E ancora:

Quando è scoppiato lo scandalo sono stata male. Ho ricevuto minacce, sono diventata anoressica. Ora mi sta seguendo uno psicologo. E’ stato tutto un colossale errore. Ma voglio riprendere la mia vita. Mi sono fatta schifo, non volevo più essere Sara. Non cerco di nuovo fama e popolarità, ma voglio andare a prendermi un caffè senza gli sguardi d’odio della gente. Abbiate pietà. C’è stato un momento in cui non volevo essere più Sara, ho odiato me stessa, mi sono fatta schifo. Ma ripeto: abbiate pietà.

Queste le parole di Sara Affi Fella che non ha ancora avuto la forza di un faccia a faccia con la redazione di Uomini e Donne. Chissà se Maria deciderà di accoglierla di nuovo a braccia aperte…

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close