Elena Santarelli ha scritto “Una mamma lo sa” sui social in lacrime spiega perchè lo ha fatto


Mi è costata davvero tanta fatica scrivere questo libro” ha detto Elena Santarelli in una storia sui social dopo aver annunciato l’uscita del suo libro. Si intitola Una mamma lo sa e chiaramente racconta la storia della famiglia di Elena, del lungo percorso al fianco del suo piccolo Giacomo, della malattia, dell’ospedale, delle cure. Di tutte le mamme che ha incontrato in questo lungo viaggio, che per lei ha avuto un finale speciale. Giacomo infatti è guarito e oggi lei può raccontare con le lacrime questa storia, ma può farlo anche con lacrime di gioia per quello che è stato il finale. “E’ stata dura, a volte determinati pensieri, determinati ricordi vorresti mandarli via” ha spiegato Elena a tutte le persone che la seguono parlando di quello che è il suo lavoro per la scrittura del romanzo Una mamma lo sa. La Santarelli spiega che ha deciso di scrivere questo libro per aiutare l’associazione Heal, i proventi della vendita del libro infatti andranno in beneficenza per aiutare altri bambini che vivono la stessa storia del figlio della conduttrice. Elena Santarelli ribadisce di aver ceduto tutti i diritti della vendita del libro.

ELENA SANTARELLI HA SCRITTO UNA MAMMA LO SA: LE PAROLE DI PARPIGLIA SUI SOCIAL

Al fianco di Elena nella scrittura di questo libro c’è stato anche il giornalista Gabriele Parpiglia che poche ore fa ha voluto dedicare queste parole alla Santarelli.

uando si lavora in silenzio, si lavora meglio. Andiamo con ordine. So che questo giorno o notte è uno dei soliti giorni ‘pesanti’ per #elenasantarelli So che piangerà So che non riuscirà a dormire, o a sorridere, so però che alla fine troverà il suo punto di equilibrio (come sempre) . In questi mesi, o forse quasi un anno, abbiamo parlato a lungo sul perché fare un libro. E vi assicuro che non ne aveva alcuna voglia. Poi ci sono stati due passaggi importanti che hanno acceso la luce. Il 1 chi compra questo libro #unamammalosa sulla storia di #mammaelena e del piccolo #jack insieme con la loro famiglia, compie un ‘ azione piena di bene perché i proventi saranno destinati in toto al @progettoheal che, come dice Elena, ‘HEAL fa parte della mia famiglia’. Il 2 leggere ‘il mai detto di Elena’, argomenti che credo non sappia nessuno, le amiche, suo marito, i genitori; quel non detto che le è servito per farsi forza , per creare uno schermo tra il dolore e il reale; è estremo in positivo e negativo. Ma alla fine utile. Credetemi! Da spiegare , lo so, è complesso. Da leggere sarà solo una giostra di emozioni tra pugni in pancia, testate al muro, domande e quesiti al buon Dio e poi acceleratore diritti fino al binario che termina al casello con scritto ‘Benvenuti nel paese della speranza’. La speranza: Quella raccontata e scritta da mamma Elena tra: mail, note vocali notturne, file world, pizzini, wup, pezzi di carta. •

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close