Laura Chiatti mostra il ritocco del chirurgo felice dei soldi spesi (Foto)


Da pochi giorni Laura Chiatti ha superato il milione di follower festeggiando con un quasi topless, una foto bellissima, poi ieri sera alcuni scatti in una location che adora e mentre ringrazia trucco e parrucco gioca al biliardino e si mostra in tutto il suo splendore. Impossibile non notare la scollatura super vertiginosa e il suo siparietto social diventa più sexy che mai ma la Chiatti sdrammatizza quando arrivano i commenti degli amici vip. Un hotel di lusso, la bellezza dell’attrice ma soprattutto la sua sincerità. I commenti alle sue ultime foto su Instagram sono rivolti al seno, un décolleté così prosperoso che in genere non si nota molto con altri abiti. Follower impazziti, qualcuna come sempre è invidiosa ma ci sono Miriam Leone, Leonardo Pieraccioni, Eva Riccobono e tanti altri. “Amore che poppe!” scrive proprio Eva e Laura Chiatti dà la risposta più bella: “I soldi meglio spesi!”.

LAURA CHIATTI HA RIFATTO IL SENO MA NON L’HA MAI NASCOSTO

Nessuna novità perché già nel 2012 Laura confessò che si era regalata un bel ritocco, si era rifatta il seno dopo un periodo di stress che le aveva causato un forte dimagrimento. Non si è mai pentita della sua scelta, il seno regge e gli abiti le vanno benissimo. Fiera del risultato ancora oggi ma ancora più fiera della sua schiettezza.

LE FOTO DEL MATRIMONIO DI LAURA CHIATTI E MARCO BOCCI


L’aiuto del chirurgo lo ammettono in poche ma lo cercano quasi tutte. “Sei la stella che brilla di più. Ti amo amica mia” le scrive Michela Quattrociocche e Pieraccioni aggiunge: “Due a zero” riferendosi al biliardino ma anche al suo seno. Tutti insomma hanno apprezzato le ultime foto social di Laura Chiatti, l’aggiustatina al suo seno, il ritocco all’immagine ma non alla sua sincerità.


Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close