Ilary Blasi mostra la ricrescita, chiede aiuto e presenta la capra nana appena arrivata in casa (Foto)


Anche Ilary Blasi cerca aiuto dalla sua hair stylist, anche per lei la ricrescita è ormai evidente, nonostante la piega perfetta fatta in casa la conduttrice non è soddisfatta, il suo biondo sta lasciando spazio ai capelli più scuri (foto). Da circa due mesi anche lei, come tutte, deve fare tutto da sola, ma attende paziente senza cimentarsi in azioni azzardate, almeno fino ad ora. Sarà possibile andare dal parrucchiere dopo il primo giugno o saremo tutti così diligenti in questo inizio seconda fase da permettere anche ai saloni di bellezza di ricominciare a lavorare? Chissà se Ilary Blasi resisterà ancora altre settimane o seguirà qualche indicazione per la sua ricrescita, per coprire i capelli più scuri. Non ci sembra invece di notare nemmeno un capello bianco e inoltre anche con la ricrescita Ilary sembra perfetta. Maglietta rossa, occhiali ultimo modello dello stesso colore, trucco perfetto e la Blasi non sembra nemmeno in quarantena.

ILARY BLASI DOPO DONNA PAOLA ACCOGLIE IN CASA ANCHE LA CAPRETTA TIBETANA

La famiglia di Francesco Totti continua ad allargarsi, non si tratta di un’altra gravidanza ma di un altro animale accolto in famiglia. Dopo donna Paola, la gattina senza pelo che ha fatto litigare Francesco e Ilary, adesso è il turno della capra nana tibetana. Una dolcezza dal colore nero e marrone ed è Isabel a coccolarla ma sembra che sia un altro regalo per Chanel.

E’ la secondogenita ad avere una vera passione per tutti gli animali, desidera diventare veterinaria e nella villa romana c’è tanto spazio all’aperto da poterne accogliere tanti. Dicono sembri quasi uno zoo perché oltre alla gatta senza pelo e alla capra nana ci sono anche un altro gatto, il labrador Ariel e altre due capre. Totti si è ormai arreso, tre donne contro lui che alla fine si è innamorato anche di donna Paola. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close