Mara Carfagna incinta a 44 anni, realizza il suo sogno diventando mamma per la prima volta (Foto)


Mara Carfagna è in dolce attesa, la vice presidente della Camera è incinta del suo primo figlio, anzi ha già svelato il colore del fiocco, sarà presto mamma di una bambina (foto). La bella deputata di Forza Italia attendeva da tempo di realizzare il suo sogno, di diventare mamma, a 44 anni il regalo più bello della sua vita. Dopo un matrimonio fallito che l’ha fatta soffrire non poco, da tempo è accanto ad Alessandro Ruben, 53 anni, con lui un amore che si augura durerà per sempre. Mara Carfagna e l’avvocato Ruben stanno insieme da sette anni, con lui ha lasciato dietro le spalle le prime nozze durate solo un anno con il costruttore Marco Mezzaroma. In una vecchia intervista la politica aveva confidato di sentire il bisogno di un figlio, attendeva il momento giusto che adesso è arrivato. 

MARA CARFAGNA COL PANCIONE CONFERMA TUTTO CON UN COMUNICATO STAMPA

“E’ un uomo presente e attento che compensa con la sua solarità il mio carattere rigido e severo” è una delle sue dichiarazioni d’amore all’uomo che le è accanto da sette anni, il papà di sua figlia. Carfagna e Ruben stanno insieme dal 2013 ma era giugno del 2011 quando in abito da sposa diceva il suo sì a Mezzaroma. Un anno dopo era già tutto finito. “Ora sorrido, ma allora l’ho vissuta malissimo. Mi sono ritrovata sola, in viaggio per Zanzibar con una mia cara amica. E quello avrebbe dovuto essere il romantico anniversario con mio marito, magari in attesa di un bambino…Mi sono sentita sola e fuori luogo come Bridget Jones” aveva confessato l’ex ministra. 

Adesso c’è solo spazio per i pensieri più belli, a 44 anni una maternità desiderata a lungo, un amore che sarà per sempre, per tutta la vita.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close