Le confidenze di Alena Seredova ai followers dopo la nascita della piccola Vivienne


Al settimo cielo dopo la nascita della sua piccola principessa, Alena Seredova trova il tempo per parlare con le tante persone che la seguono della sua gravidanza e del parto, e di tutto quello che è successo prima e dopo che Vivienne nascesse! Rispondendo alle tante domande dei followers sui social, prova ad aprirsi, confidandosi con loro. “Prima ho perso 6 chili, poi ne ho ripresi 7” spiega Alena parlando di come il suo corpo è cambiato proprio nel periodo della gravidanza. Tra le tante domande fatte alla bella Alena c’è anche quella sul rapporto con il suo ex marito, Buffon. L’ex modella spiega che si sono sentiti anche dopo la nascita della piccola Vivienne e che il portiere della Juve si è complimentato con lei per l’arrivo della piccola. Una mamma felice e soddisfatta: con i due figli grandicelli e una neonata è tutto bellissimo. Al suo fianco c’è Alessandro Nasi, il papà della sua terzogenita.

LE CONFIDENZE DI ALENA SEREDOVA DOPO LA NASCITA DELLA PICCOLA VIVIENNE

Alena ha raccontato di quanto è stato bello riprendere un neonato in braccio. Era una emozione che non provava da tempo e che le ha ridato tanta energia e felicità. Poi spiega che la piccola Vivienne è nata con un parto cesareo, non si poteva fare altrimenti. Non allatta più perché non c’è latte, la bambina è brava e si sveglia 3-4 volte per notte. E a chi le chiede a chi somigli la piccola, la Seredova risponde che Vivenne somiglia al papà.

Dopo qualche giorno di relax in Toscana, la Seredova con i suoi bambini andrà al mare a Forte dei Marmi: “Ci sono sempre venuta. Poi ho cambiato, ora mi sento pronta per tornare” spiega. Si riferisce al passato con Buffon quando era spesso in Versilia dove il suo ex aveva anche uno stabilimento. Ora che vive la sua vita in modo sereno con i suoi figli e il compagno che ama, è pronta anche a questo passo.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close