Giulia de Lellis ghiaccio sul braccio dopo la puntura di un’ape: sconvolta al dolore

Piccolo infortunio per Giulia de Lellis nella giornata di ieri. La bella influencer, in Sardegna con la sua famiglia e alcuni amici che l’hanno raggiunta per passare con lei gli ultimi giorni di ferie, racconta ai suoi followers di un imprevisto che le è capitato qualche ora fa. Si mostra un tantino turbata e spiega che non uscirà con i suoi amici per fare un aperitivo perchè è stata morsa da un’ape. “E’ la prima volta che mi capita, la prima puntura di un’ape nella mia vita” dice Giulia de Lellis mostrando il ghiaccio sul braccio. “Sono sconvolta dal dolore” ha aggiunto l’influencer rassicurando però tutti. Aspetta infatti che il cortisone faccia effetto anche se pensava che le potesse davvero succedere di tutto!

GIULIA DE LELLIS PUNTA DA UN’APE: IL DOLORE PER LA SUA “PRIMA VOLTA”

Sono stata due ore ad aspettare che mi succedesse chissà cosa con il cortisone in mano” ha detto Giulia raccontando di aver provato un dolore molto forte. “Per fortuna non è successo nulla ma devo dire che mi ha fatto davvero molto molto male” ha continuato Giulia che ha poi voluto ringraziare tutte le persone che le hanno mandato centinaia di messaggi per darle anche dei preziosi consigli.

State tranquilli mi sono diventati solo gli occhi azzurri” ha scherzato Giulia postando una foto sui social usando un filtro che ha cambiato il colore dei suoi occhi. Neppure il morso di un’ape ferma l’influencer! Piccoli imprevisti che possono capitare insomma. E poi mostra il braccio coperto: tutto è bene quel che finisce bene. La De Lellis può tornare a godersi la sua estate senza però commentare in nessun modo quello che sta succedendo tra lei e Andrea. Tace ancora e non aggiunge nessuna parola alle tante dette e scritte in questi giorni.

I fans dei Damellis dovranno aspettare perchè Giulia non sembra essere davvero intenzionata a dire nulla sulla sua storia con Andrea.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.