Cattiverie verso Caterina Balivo: “Sei la seconda moglie” e lei sorprende tutti (Foto)

Un commento, difficilmente più cattivo, contro Caterina Balivo ha scatenato i fan della conduttrice ma lei non ha battuto ciglio, anzi ha postato nelle sue storie Instagram la semplicità di una famiglia di certo agiata ma che riesce a godere anche di altro, come qualche ora all’orto. In genere la Balivo è pronta a rispondere a tono a volte mortificando anche gli haters per quanto sia pungente e diretta ma questa volta ha scelto il silenzio verso un commento che ha superato ogni limite. Nessuna volgarità, non è questo il caso, ma parole che rischiano di ferire chiunque, forse non lei o forse proprio lei. Caterina Balivo con la sua famiglia è ancora in vacanza in Toscana, nella villa affacciata sul mare è sempre presente sui social e ogni tanto riesce anche a postare qualche attimo con il marito. 

CATERINA BALVIO NON CEDE ALLA PROVOCAZIONE

Guido Maria Brera non ama i social, non ama mostrare e mostrarsi, la conduttrice agisce in modo diverso, i suoi post sono in grado di scatenare invidia ed è questo che deve avere mosso l’hater di turno o forse sempre la stessa persona. Uno scatto nel meraviglioso mare dell’Argentario e Caterina Balivo e suo marito a gran distanza, soli, su una pedana di gomma. 

“Tanto tu non sei la moglie! Sei solo seconda! Come sempre! Anche i bambini sono di secondo letto! Quindi mai amati come i primi! Tu sei perdente a prescindere! Poi la foto che hai postato è vecchia!” questo il commento che riunisce in poche frasi tutta la cattiveria possibile. Inutile rispondere alla follower che sembra sia una donna ma non ha una foto profilo, il suo account è visibilmente un modo per vomitare cattiverie senza alcun senso. La stessa persona ha poi proseguito con altri commenti e purtroppo non è l’unica haters a sporcare il profilo della Balivo e di altri personaggi famosi e non solo. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.