Elisabetta Gregoraci, sconvolgenti le rivelazioni dell’ex agente (Foto)

Nel leggere l’intervista dell’ex agente di Elisabetta Gregoraci al settimanale Oggi siamo perplessi dal perché di queste rivelazioni (foto). Non possiamo sapere fino a che punto sia tutto vero ma continuiamo a chiederci il perché di tanto accanimento nei confronti di Elisabetta Gregoraci che è prima di tutto una mamma. Il suo ex agente, Francesco Chiesa Soprani, sottolinea che la showgirl e conduttrice non può lamentarsi perché tutto si è scatenato con la sua partecipazione al GF VIP. In pratica lei si è messa in luce partecipando al reality show di Canale 5 e per questo merita di essere additata? Lui non solo smentisce la Gregoraci ma svelando quelli che secondo lui sono i suoi segreti dice anche che hanno avuto una relazione. E’ solo l’inizio perché conferma la storia tra Mino Magli ed Elisabetta e purtroppo non finisce qui. 

L’EX AGENTE DI ELISABETTA GREGORACI DICE LA SUA VERITA’ SU OGGI

Secondo Francesco Chiesa Soprani Magli avrebbe pagato la plastica al seno ad Elisabetta che poi si lamentava con lui del risultato. “Oltre a Magli, a metà degli anni 2000, c’era un ricco imprenditore del ramo surgelati, che ogni volta che vedeva Elisabetta le faceva un cadeau di qualche migliaio di euro. Poi aveva un posto in griglia anche il suo fidanzato storico, un immobiliarista molto benestante di origini napoletane ma residente a Roma. C’era infine Matteo Cambi, quello del brand Guru, l’unico del quale forse la Gregoraci fosse un po’ presa. E poi c’ero io, che ero il suo agente e in certe sere il suo amante”.

Inoltre, ha aggiunto il suo parere sul presunto contratto prematrimoniale tra Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore. Per poi concludere che se fosse stato ancora il suo agente le avrebbe impedito di partecipare al GF VIP: “E’ finita nel tritacarne ma non si deve lamentare perché l’ha voluto lei”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.