Antonella Elia evita le querele e racconta del tumore al seno, della sua battaglia (Foto)

Antonella Elia ha avuto un tumore al seno. E’ stata lei a tirarlo fuori con poche parole, solo accennando al cancro al seno, durante una puntata del GF Vip, ma era bastato a innescare polemiche e accuse. Forse Antonella Elia forte del suo ruolo di opinionista nel reality show di Canale 5 ma anche del suo carattere, ha usato parole e toni sbagliati, non era quello il modo né il momento. Niente giustifica però gli attacchi che ha ricevuto, soprattutto perché non ha inventato niente e su Panorama ha deciso di raccontare quella parte della sua vita. E’ accaduto 5 anni fa e oggi la Elia ha deciso di mettere da parte querele e denunce e di trasformare la sua esperienza in aiuto per le altre donne. 

ANTONELLA ELIA: “SONO SQUARTATA”

Utilizza parole forti Antonella Elia ma evidentemente è ciò che avverte sul suo corpo. Ha già scritto una anticipazione sul suo profilo social mentre il seguito possiamo leggerlo su Panorama. 

“Nel 2016 ho scoperto di avere un tumore. Un carcinoma di 4 cm. “Una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro” mi dissero. Sono stata operata con l’asportazione di un quadrante al seno. Sono squartata, una mutilazione che mi ha segnata per sempre, che mi ha colpita nella mia femminilità”.   

L’opinionista del Grande Fratello Vip spiega perché ha deciso di raccontare tutto: “Dagli attacchi miserabili e gratuiti che ho ricevuto in questi ultimi giorni ho deciso di lasciar perdere denunce e querele, e di trasformare la mia dolorosa esperienza in aiuto. Mi sono messa a nudo su Panorama per dire che non c’è da vergognarsi di essere malati, la diagnosi precoce può salvare la vita: la prevenzione, la mammografia, lo screening sono fondamentali, ed io che ne sono uscita sono qui per testimoniarlo”.

Un messaggio giusto, la prevenzione è fondamentale, salva la vita, ma è comprensibile anche quanto sia difficile parlarne anche per chi ha avuto tanta paura e ha preso tutto in tempo e magari ha evitato le cure.

Le hanno fatto molto male le parole di Benedicta Boccoli, si conoscono da 30 anni e sapeva tutto della sua malattia: “Non ci sono tumori di serie A e di serie B. Ci sono tumori e basta”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.