Karina Cascella fa il cambio stagione ed è un guardaroba da favola (Video)

Un guardaroba che è una vera favola e Karina Cascella lo mostra per la prima volta ma solo perché è orgogliosa del cambio stagione appena fatto. Un cambio stagione che non ha portato a termine da sola ma con l’aiuto di una professionista. Il risultato è in un video che mostra il prima e dopo e non c’è dubbio che la camera che Karina Cascella ha trasformato in un guardaroba la vorremmo tutte. In un angolo le scarpe, in un altro angolo le mensole con le maglie, in un altro le camicie ed altro ma aprendo una porta c’è il vero guardaroba con gli abiti, con i pantaloni, tutto più al riparo dalla polvere. E’ una stanza il suo guardaroba e non è certo piccola, non è il guardaroba di Chiara Ferragni ma è delizioso. Borse e accessori disposti in ordine perfetto e non mancano le critiche.

KARINA CASCELLA NELLA CASA DI BERGAMO UNA STANZA CON I SUOI VESTITI

L’invidia non manca e c’è chi commenta che è invece la Cascella ad ostentare troppo. Karina risponde, lo fa nelle storie di Instagram augurando altra invidia a chi la critica. L’hanno accusata di mostrare marchi che pochi possono permettersi. Karina ha replicato dicendo che non va di certo a mangiare a casa loro e che quei vestiti potrebbe averli comprati in dieci anni e che non aveva intenzione di ostentare o di fare pubblicità.

A chi non soffre di invidia non resta che ammirare soprattutto l’ordine dopo avere sistemato tutto. Un cambio stagione che tutte vorremmo, soprattutto perché a farlo è una persona che sa esattamente come sistemare tutto. Anche foto e libri rientrano nella nuova sistemazione. Il prossimo armadio è quello della figlia, la prossima settimana toccherà a Ginevra avere un guardaroba da principessa. In basso il video che mostra il prima e dopo a casa di Karina.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.