Anche Karina Cascella contro Soleil: “questo microbo si permette ancora di parlare”


Stiamo imparando tutti a essere più tolleranti? Per niente, perché se dopo lo scontro social tra Soleil ed Elena Santarelli la showgirl che tutti amiamo è rimasta in silenzio, ci ha pensato Karina Cascella a fare volare altri stracci. Un nuovo scontro social e Karina per difendere Elena si scaglia contro Soleil trovando tanti sostenitori. L’attacco della ex naufraga ed ex tanto altro alla Santarelli non è piaciuto a nessuno e conoscendo il caratterino dell’ex opinionista di Uomini e Donne immaginerete i toni con cui ha esposto i suoi pensieri. “Microbo” per la Cascella l’ex di Luca Onestini ed ex di Jeremias Rodriguez è solo questo. Ricordiamo che tutto è partito dalla bella vacanza che la Sorge ha fatto nella Repubblica Dominicana, dal suo ritorno in piena emergenza sanitaria, dalle sue foto ricordo ma soprattutto dalle sue battutine sul coronavirus. Il primo a puntarle il dito contro è stato Dandolo, a seguire gli altri.

KARINA CASCELLA DIFENDE ELENA SANTARELLI

Pensiamo che in realtà Elena Santarelli non abbia davvero bisogno di essere difesa, il suo silenzio vale molto. Karina ha però voluto agire: “Donne così non ci servono! Ci serve la sostanza! Specialmente in un periodo come questo e questa ragazzina ha solo della segatura nel cervello!” il commento su Instagram ma non è tutto, lo sfogo è andato oltre: “Ma davvero questo microbo (perché di ciò si tratta) si permette ancora di parlare? Ma davvero tale Soleil Sorge, senza un minimo di cervello, attacca e offende una donna come Elena Santarelli oppure Cecilia Capriotti?

Nessun tag per Soleil, Karina non può perché tempo fa è stat bloccata: “Mi ha bloccata tempo fa per fortuna, quindi non posso taggarla… perché? Perché le ho scritto chiaramente cosa penso di lei, è una nullità che non dovrebbe avere la possibilità di esprimersi perché dice solo minchiate”.

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close