Guenda Goria: “La malattia non migliora, dovrò operarmi”

A marzo Guenda Goria ha parlato della malattia che lei stessa ha scoperto da poco. Soffre di endometriosi ed è consapevole dei problemi che purtroppo comporta. Non tutti le donne che soffrono di endometriosi hanno le stesse sofferenze ma Guenda Goria rispondendo alla domanda di una follower ha confidato che non migliora, che dovrà operarsi. Sembra già tutto deciso, sembra che per Guenda le cure non bastino. Racconta che fisicamente il suo stato di salute dipende dai giorni. A sorreggerla in questo periodo complicato ci sono i genitori ma soprattutto c’è il suo nuovo compagno. La Goria è ancora a Sharm El Sheik, sembra sia davvero la sua seconda casa ed è da lì che mostra le immagini con il suo fidanzato, bellissima e al settimo cielo.

GUENDA GORIA DEVE OPERARSI

Come tanti personaggi famosi anche lei chiede ai suoi fan di farle delle domande, alcune sono sul suo nuovo rapporto d’amore, altre sul suo stato di salute. “Fisicamente vivo a momenti alterni – ha scritto Guenda sul post di Instagram – Ho confessato di soffrire di endometriosi e purtroppo la malattia non sta migliorando. Dovrò operarmi appena possibile”. La malattia di cui soffre Guenda Goria è purtroppo comune a molte donne, si tratta di un accumulo di cellule endometriali che comporta infiammazione croniche dannose per l’apparato femminile. La sofferenza può essere molto elevata con dolori forti anche intestinali. I dolori diventano spesso insopportabili nel periodo dell’ovulazione, nel periodo mestruale premestruale.

Anche Laura Torrisi ha da tempo confidato di soffrire di endometriosi, di recente si è sottoposta a una nuova operazione. Guenda Goria attende l’intervento, come ha confidato, rassegnata ha spiegato che deve operarsi, è questo l’unico modo per stare meglio.

Intanto, appare felice accanto a Mirko Gancitano che di professione è videomaker. Sono fidanzati da circa due mesi, si sono conosciuti a Sharm El Sheik e sembrano destinati a una lunga storia d’amore. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.