Alena Seredova ribadisce il no alla famiglia allargata con Gigi Buffon

Alena Seredova torna sulla questione famiglia allargata, lo fa per rispondere ai follower che le chiedono se adesso che è felice con Alessandro Nasi e con la piccola Vivienne abbia voglia di unire le due famiglie. Alena Seredova non cambia idea, resta ferma sui suoi principi, perché per lei la famiglia allargata è contro la sua natura. La splendida modella ceca ex moglie di Gigi Buffon ha da tempo voltato pagina ma ha dovuto farlo quando il padre dei suoi figli più grandi si è innamorato di Ilaria D’Amico. Magari il matrimonio tra loro era davvero già finito da tempo ma il male ricevuto non lo dimentica, anche se è stata lei a fare in modo che tutto andasse per il meglio, per tutti, e prima di tutti per i suoi figli. La Seredova ancora una volta risponde sincera.

ALENA SEREDOVA E’ CONSAPEVOLE DI ESSERE DURA MA LA FAMIGLIA ALLARGATA NON FA PER LEI

C’è chi li vorrebbe vedere tutti insieme in un’unica foto, magari come fanno tanti altri vip. Alena non ci riesce e non vuole nemmeno provarci. E’ serena così, sono sereni così: ognuno a casa propria. Per il follower che ha posto la domanda la famiglia allargata sarebbe la vera felicità per i figli di Alena Seredova e Gigi Buffon. La richiesta è di vedere i due ex insieme ma con i rispettivi compagni e i figli nati dai nuovi amori. “E’ contro la mia natura” ha risposto la bellissima 43enne.

Ricordiamo che l’autocontrollo di Alena a suo tempo è stato di grande esempio ma che poi qualche sassolino dalla scarpa con qualche battutina ha avuto modo di toglierlo. La piccola Vivienne, nata dal legame tra Alena Seredova e Alessandro Nasi, ha già compiuto 1 anno. Il figlio di Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, il piccolo Leopoldo Mattia, ha già 5 anni, ma non cambia niente. L’ex di Buffon è assolutamente contraria ai grandi incontri, anche se il suo è un “Nì”: Nì, è proprio contro la mia natura in qualche modo e penso che non bisogna costringersi, perciò nì… Lo so sono dura”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.