Flora Canto col pancione al mare, pronta per il parto programmato (Foto)

Niente filtro per Flora Canto in bikini col pancione e infatti l’attrice pubblica gli scatti al mare e confida che nelle foto c’è solo pancia. E’ alla rivista DiPiù che racconta che la gravidanza è quasi al termine, manca poco più di un mese, forse anche meno. Flora Canto non rivela la data esatta del parto, è già decisa, farà un parto cesareo, già programmato. Anche Martina, la prima figlia di Flora ed Enrico Brignano, è nata con il parto cesareo, un intervento necessario perché la piccola aveva un doppio giro di cordone ombelicale al collo. “Farò un parto cesareo programmato” ha spiegato al settimanale di gossip, ma intanto si gode le ultime settimane con il pancione, felice che ad agosto avrà già il suo bimbo tra le braccia.

IL NOME SCELTO DA ENRICO BRIGNANO – FLORA CANTO SI E’ RASSEGNATA

Martina ha 4 anni, è lei che ha chiesto tante volte alla mamma e al papà un fratellino e alla fine l’hanno accontentata, è un regalo che hanno voluto farle, ovviamente felici di allargare la famiglia. Il secondo figlio della coppia si chiamerà Niccolò, come già annunciato, poi forse arriverà davvero il tanto atteso matrimonio, atteso più dai fan e dal gossip che da Flora ed Enrico. Loro continuano a scherzare sull’argomento, sanno che prima o poi quel sì lo diranno davvero. Forse sarà il 2022 l’anno giusto, con la prima figlia pronta a portare le fedi all’altare e Niccolò testimone del grande evento. 

E’ davvero bellissima Flora Canto con il pancione avvolta in un pareo, protetta da occhiali da sole e cappello. Anche una delle sue migliori amiche, Matilde Brandi, commenta che è sempre bellissima ma che adesso è “straordinariamente bella”. L’abbiamo vista in onda su Rai 2 con “Fatto da mamma” e continuiamo ad ammirarla ai fornelli e con i suoi ospiti, poi entrerà in sala parto e potrà godersi il suo bebè. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.