Carolina Marconi in lacrime per le parole dette dall’infermiera

Dopo un breve tempo di assenza dai social Carolina Marconi è tornata per aggiornare i fan sulla sua salute. L’ex gieffina é al terzo ciclo di chemioterapia, continua ad essere forte e a mostrare il suo sorriso ma confessa che a volte i dolori sono forti e che la tristezza arriva anche per lei. Un attimo dopo però Carolina Marconi è pronta a spiegare come si fa a superare tutto. Ha anche raccontato che due giorni fa è andata a fare le analisi per capire come stavano i suoi valori, ad accompagnarla c’era sua sorella. Sono entrate insieme per il prelievo e quando sua sorella si è resa conto che l’aria condizionata era troppo fredda l’ha coperta subito con una giacca. E’ bastato questo a fare capire tutto all’infermiera.

CAROLINA MARCONI E’ TORNATA A CASA SI E’ CHIUSA IN BAGNO E HA PIANTO

L’infermiera le ha guardate e ha detto a Carolina che è molto fortunata per tutto l’amore che ha intorno: “Perché ci sono tante persone abbandonate, tristi che purtroppo fanno questo percorso da sole e a loro va veramente tutta la mia stima ..rimasi subito ammutolita ,con un nodo in gola immenso.. siamo andati a casa mi sono chiusa in bagno ed ho pianto perché credo che come in questi momenti tutti debbano avere la possibilità di avere una persona cara vicina, un’amica, un sostegno su cui aggrapparti.. ma purtroppo non sempre è così ci bombardano di medicine e sicuramente i dolori e la stanchezza ci fanno cambiare l’umore”. 

Carolina Marconi si rivolge a chi sta accanto a persone che come lei stanno affrontando una malattia, la chemio. “Resistete perché tutto passerà e noi diventeremo solo donne più forti e meravigliose.. quindi sopportateci.. non ci rispondete male.. mordetevi la lingua”. L’ex gieffina ringrazia Dio per la fortuna che ha di avere tante persone che si prendono cura di lei, di renderla felice, la sua famiglia, il suo compagno. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.