Celeste Trussardi spiega alla sorella Aurora come è andato il primo giorno di scuola

Primo giorno di scuola per Celeste Trussardi e la figlia più piccola di Michelle Hunziker racconta alla sorella, Aurora Ramazzotti, il suo primo giorno alle elementari. Michelle aveva già mostrato la foto prima che la sua piccolina entrasse in classe. Celeste era imbarazzata perché la sua mamma voleva lo scatto per ricordare quel momento, ma intorno c’erano tutti gli altri bambini e poi era emozionatissima. E’ alla sorellona che la piccola Trussardi ha raccontato della sua nuova avventura, della scuola, dei compagni, del primo giorno. Quando Aurora arriva a casa di mamma Michelle è una gran festa per tutti, soprattutto per Sole e Celeste e tra le storie Instagram scopriamo cosa ha raccontato Celeste sul suo primo giorno a scuola.

Aurora Ramazzotti chiede a Celeste come è andato il suo primo giorno di prima elementare

Dopo avere giocato con Sole è il momento delle domande alla piccola di casa. Aurora riprende tutto e Celeste felice risponde che è andato benissimo ma che è anche stato un po’ una noia, tutto insieme e per lo stesso motivo. “Mi sentivo la regina” ha confessato la piccola di casa aggiungendo che tutti non facevano che dire che era la figlia di Michelle Hunziker.

Risata ironica per la Ramazzotti che ha confidato alla sorella che nessuno la capisce più di lei perché c’è passata già, è un momento già vissuto. Per Aury non è stato semplice ma di certo darà alle sorelline i consigli giusti per affrontare gli altri nel modo migliore. Il debutto tra i banchi di scuola per il momento è stato felice, la botta di popolarità vissuta da Cece l’ha entusiasmata ma anche un po’ annoiata. Dovrà farci l’abitudine alle attenzioni degli altri perché è la figlia della Hunziker. “Ci sono passata anche io. Abituati. E’ un mondo duro là fuori, non è per tutti” le dice Aurora. Celeste però sembra avere già un bel caratterino.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.