Bruttini i pantaloncini indossati da Giulia De Lellis, sembrano mutandoni contenitivi

Colpa del colore o forse sono troppo aderenti? In ogni caso i pantaloncini indossati da Giulia De Lellis per lo shopping sono davvero bruttini. Comprensibile la scelta di dovere tirare fuori qualcosa di originale, di dovere indossare un outfit che faccia parlare. Infatti, ecco che in tanti discutono se quei pantaloncini color pelle di Giulia De Lellis siano una bella scelta. Il colore fa pensare più che alla pelle nuda proprio all’intimo contenitivo che si utilizza sotto gli abiti aderenti, ai mutandoni che stringono i fianchi ed eliminano la pancia, magari snelliscono anche le cosce. Sono il segreto di molte donne ma di certo Giulia De Lellis non ne ha bisogno. Il suo è semplicemente un look insolito, un abbinamento che poco oseranno scegliere.

Giulia De Lellis in pantaloncini color carne e camicia bianca

In genere i suoi outfit piacciono ma questa volta l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne non ha solo scatenato i paparazzi ma un po’ tutti. Pantaloncini aderenti a metà coscia, in pratica sono dei ciclisti. Abbinati alla camicia bianca e giacca scura. Un look eccentrico con quelli che ormai per tutti sono i mutandoni.

Questa volta l’influencer lascia di stucco, il dettaglio quasi oscura le ballerine griffate Chanel e la sua Kelly di Hemes nera che porta al braccio e che costerà più o meno 5.000 euro. Non c’è dubbio che questa volta Giulia abbia fatto colpo. Con lei c’è una delle sue collaboratrici, indossa un pantaloncino simile, nero, con giacca di pelle e maglietta bianca. Il risultato è diverso, sarà quindi il color carne ad esaltare l’effetto guaina modellante.

L’abbinamento è insolito ma la De Lellis ha raggiunto lo scopo di non passare inosservata. Gli shorts color pelle mettono però in evidenza la sua forma fisica. Per il resto tutto procede a gonfie vele, dal lavoro all’amore solo soddisfazioni.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.