Antonella Clerici 35 anni fa, le immagini di quando era annunciatrice

Antonella Clerici

Era molto più giovane ma oggi è più bella, Antonella Clerici condivide tra le storie di Instrgam le immagini del passato. Le piace rivedersi, anche in questo è diversa da altre colleghe che si imbarazzano soprattutto guardando i video degli esordi. Era il 1986 e Antonella Clerici appariva in pubblico sul piccolo schermo nel ruolo di annunciatrice di Telereporter. Tante volte ha raccontato dei suoi inizi, oggi guarda le immagini sorridendo e con inevitabile nostalgia. Condivide anche un altro spezzone, era il gioco a premi Scoop ed era sempre il 1986. La sua gavetta è stata lunga, ripete spesso che ha iniziato come conduttrice grazie ai programmi sportivi. Ha lavorato anche in Mediaset poi è arrivata La prova del cuoco, il suo programma del cuore. E’ lei che ha portato la cucina in tv quando tutti dicevano che era un errore. Se poi a Sanremo qualcuno le ha detto alle spalle che profumava troppo di ragù per lei resta uno dei complimenti più veri.


Antonella Clerici: “L’età più bella tra i 40 e 50 anni”

L’ha sempre detto, per lei è quell’età più bella per una donna e continua a dirlo anche adesso che da qualche anno ha superato quel limite. E’ la conduttrice che parla della menopausa e di quelle che le chiama “caldane” mentre segue i suoi cuochi in cucina. E’ la conduttrice che fa le sue scelte di donna innamorata e mamma e cambia casa e vita.

Il suo successo continua oggi con E’ sempre mezzogiorno e The Voice Senior, programmi che le somigliano tanto, questo il segreto. Dalla cucina e dal suo bosco in tv lancia messaggi precisi sull’amore, sulle donne, sui giovani, sui vaccini, sull’incapacità di molti oggi in tv. Poi pubblica le immagini di ben 35 anni fa prima di tutta la gavetta, prima di arrivare alla donna che è oggi, lontana dai toni alti, dalle polemiche, dalla mondanità.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.