Belen si fa vedere anche “brutta” in bagno e a Santiago dice “mamma è single”

belen single

Finalmente per Belen Rodriguez è arrivato l’ultimo giorno di quarantena. E’ rimasta a casa da sola con i suoi figli e ha fatto di tutto per non fare annoiare soprattutto Santiago. E’ contenta Belen, sta per uscire di casa e si sta preparando. Tra le tante stories c’è quella in bagno. Belen ha messo la maschera, un’ottima crema che suggerisce di provare ma non è una pubblicità, è semplice condivisione con i suoi follower. “Mi sto preparando per uscire al mondo che credo sarà stupendo, penso, spero” poi Belen spiega che non sta facendo pubblicità al prodotto ma desidera raccontare qualcosa. “Visto che faccio sempre la fenomena con le facce, come dice mio figlio, mi faccio vedere anche [email protected]@a” poi si sposta e mostra cosa c’è dietro: “E dietro c’è anche il [email protected]@o”. Di certo guardando le ultime stories di Belen, anche quella nel bagno con la maschera sul viso, a nessuno è venuto in mente che sia bruttina. Lei ride, buffa come una bimba, bellissima, ma forse per la showgirl quello è davvero il peggio che riesce a mostrare.

Belen insegna a Santiago a cucinare

Con suo figlio in questi giorni ha giocato, ha guardato i cartoni animati, ha cucinato. Adesso tocca a Santiago ad imparare e inizia con le uova rompere e da montare. E’ davvero bravino in cucina il piccolo De Martino e la sua mamma gli chiede se ha voglia di diventare uno chef. Santiago non ci pensa davvero ad un lavoro in cucina. Belen insiste, dopo avergli fatto montare le uova con il mixer a immersione, per pubblicità e per utilità, gli spiega come si può fare con la frusta a mano. Ottimo risultato, il piccolo è davvero uno chef.

La Rodriguez insiste, se non vuole diventare uno chef nella vita almeno può cucinare un uovo per la sua mamma: “Visto che mamma è single almeno ho uno che mi cucina” e non c’è bisogno di aggiungere altro.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.