Chiara Ferragni svela perché ha chiamato i suoi figli Vittoria e Leone

Chiara Ferragni risponde a chi è curioso di sapere perché per i suoi figli ha scelto i nomi Leone e Vittoria
Chiara Ferragni nomi figli

Chiara Ferragni risponde alle domande su Tik Tok e svela ai curiosi perché i figli si chiamano Vittoria e Leone. Una versione che non è identica a quella data in passato ma evidentemente Chiara Ferragni aveva già in mente i nomi dei suoi figli prima che sapesse di essere incinta. Leone e Vittoria sono due nomi che già aveva nella rosa dei suoi preferiti ma oggi ha spiegato che dietro il nome del primogenito c’è una piccola dolce ossessione. A Chiara Ferragni piace così tanto il Re Leone che quello è da sempre il suo nome preferito per un maschio ma c’è anche altro, c’è la storia di un tatuaggio fatto prima di incontrare Fedez, in un’estate un po’ triste.

Chiara Ferragni e i nomi scelti per i figli

“Sono ossessionata con il Re Leone, è sempre stato il mio nome preferito da maschio” ma la Ferragni racconta che una settimana prima del primo appuntamento con Fedez e dopo avere trascorso un’estate da single: “Mi ero tatuata due leoni – un maschio e una femmina e li mostra – perché io mi sentivo una leonessa in cerca del suo leone. Questo tatuaggio per me è il simbolo dell’amore e quando ho trovato l’uomo che mi sarei poi sposata ho capito che mio figlio si sarebbe dovuto chiamare così”.

Sul nome Vittoria tutto è ancora più semplice: “Mi è sempre piaciuto è sempre stato uno dei miei nomi preferiti da femmina. Mi piaceva il fatto che l’avrei chiamata La Vitto perché era un po’ maschile, un po’ femminile, quindi quando ho scoperto che sarebbe stata femmina non ho avuto dubbi – ma c’è altro legato al nome della sua piccolina – E poi rappresenta davvero un simbolo di vittoria su tante cose in un certo periodo della nostra vita, per questo quindi Vittoria”. Quindi, ha scelto lei sia per il maschietto che per la piccolina.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.