Cristina Marino risponde a chi la critica perché è già tornata ad allenarsi dopo il parto

A poco più di un mese dal parto Cristina Marino mostra i suoi allenamenti ma le mamme la criticano
cristina marino allenamento

Ad un mese e mezzo dal parto, dalla nascita del secondo figlio, Cristina Marino è tornata allenarsi, lo fa già da qualche giorno e per lei non sono mancate le critiche. Ovviamente sono le altre donne che la criticano e che non capiscano perché abbia tutta questa fretta di tornare in gran forma. Cristina Marino come sempre si preoccupa di rispondere, questa volta lo fa con calma perché ha un po’ di cose da spiegare. Allenarsi è anche parte del suo lavoro, parla conoscendo bene l’argomento. Aggiunge che non ha alcuna intenzione di sostituire il parere dei medici, infatti i medici le danno ragione. Sa bene che tante donne cercano solo scuse per non allenarsi e lei risponde a tutto.

Cristina Marino: “Bifancyfit non è per tutti”

La moglie di Luca Argentero affronta l’argomento critica dopo critica ma prima  spiega: “Bifancyfit non è per tutti perché è studiato apposta per non raccontarsi scuse, mentre mi rendo conto che per non allenarci ce ne raccontiamo tante. Il mio metodo te lo impedisce”. Nessuna ironia, è la realtà.

E poi tira fuori le critiche, le dicono che ha persone di servizio, che le altre mamme allattano ed altro. Cristina Marino non si scompone e si racconta.

“Prima scusa: ‘Beata lei che ha tempo perché ha persone di servizio’. Secondo voi avevo anche persone di servizio durante il lockdown, che vivevo con mio marito in un casale in Umbria? Quindi non è la tata la scusa per cui trovo il tempo di allenarmi”.

Altra scusa è quella delle mamme che dicono che allattano e che dicono che si disidratano e non ce la fanno.“Perfetto: allatto anche io. Bevi più acqua!”.

“Voglio rispondere alle cose che mi hanno fatto più stranire e mi spiace perché c’è una cultura sbagliata. Si parla poco in generale di quello che è il benessere e la salute. Salvo che un medico non dia parere contrario, ci si può allenare dopo 40 giorni, anche dopo un cesareo. Informatevi bene. Allenarsi si può, ci devono solo essere le condizioni per poterlo fare”.

Le chiedono perché ha tutta questa fretta. “Non ho la smania di farmi uscire gli addominali con ansia, non mi alleno perché c’è chi sta con i miei figli al mio posto. Questo assolutamente no. Sono scuse che vi raccontate per non fare. Invece vi assicuro che, se il vostro fisico lo consente, allenarsi fa bene, anche alla testa, soprattutto post parto”. E lei qualche problemino dopo il parto forse l’ha avuto anche se non ha spiegato cosa è successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.