Stefano Oradei a Storie Italiane in lacrime racconta la fine della sua storia con Veera Kinnunen

Puntate breve ma intensa quella di Storie Italiane in onda il 9 settembre 2019. Tra i protagonisti della prima puntata del programma di Eleonora Daniele anche Stefano Oradei che, dopo la fine della sua storia con Veera Kinnunen parla per la prima volta pubblicamente di quello che è successo tra di loro. Lo fa nel salotto di Storie Italiane, scegliendo di raccontare a Eleonora Daniele quello che è realmente successo.

La conduttrice cerca di spiegare al pubblico quello che è successo tra Stefano e Veera, facendo un riassunto della loro storia. Un servizio mostra le immagini di questa storia d’amore, sorrisi e felicità che però adesso sono un lontano ricordo. E Stefano non può che commuoversi rivedendo le immagini al fianco di Veera che per 11 anni è stata sua compagna di vita, di ballo.

STEFANO ORADEI IN LACRIME A STORIE ITALIANE: PARLA PER LA PRIMA VOLTA DI VEERA

La conduttrice ringrazia Stefano che visibilmente commosso prova a raccontare quello che è successo con la sua ex compagna. “Io volevo che il pubblico ascoltasse da te, volevo che si sentisse la tua versione” ha spiegato la conduttrice di Store Italiane.

Mi sono preso del tempo per trovare me stesso” ha detto Stefano spiegando che in ogni caso ci saranno modi per rivedere Veera . L’intervista però è stata interrotta perchè il programma oggi è andato in onda in versione ridotta, per dare spazio alla politica, con le dichiarazioni programmatiche del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. La Daniele ha quindi spiegato che la seconda parte dell’intervista andrà in onda domani, sarà registrata in quanto Stefano sta per partire per il Giappone.

Il pubblico a casa quindi domani avrà modo di ascoltare la versione dei fatti di Stefano e le sue parole sulla fine della storia d’amore con Veera che, come molti di voi sapranno, ha voltato pagina e da un paio di mesi ormai, vive una nuova relazione al fianco dell’ex calciatore Dani Osvaldo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.