Ilaria D’Amico dice la sua verità sul matrimonio di Alena Seredova e Gigi Buffon (Foto)


ilaria d'amico rovina famiglie

A Verissimo Ilaria D’Amico (foto) sembra avere qualche sassolino nella scarpa e dopo 5 anni con Gigi Buffon desidera far sapere a tutti che il ruolo di rovinafamiglie le è stato affibbiato in modo ingiusto. Alena Seredova non ha mia parlato direttamente della nuova compagna del suo ex marito e da quando ha scoperto la loro relazione non si è mai scagliata pubblicamente contro di loro; il suo comportamento è stato sempre ammirevole. Ovvio che con il passare del tempo oggi a qualche domanda risponda che lei è stata l’ultima a sapere del tradimento, che lo ha scoperto ascoltando la radio, che è stato un periodo terribile. Dopo 5 anni di silenzio Ilaria D’Amico sembra stanca che la gente pensi che il loro matrimonio sia finito a causa sua e a Verissimo racconta la sua verità.

ILARIA D’AMICO RACCONTA L’INCONTRO CON GIGI BUFFON

“Io e Gigi ci siamo incontrati perché eravamo nella stessa situazione emotiva, reduci da grandi sofferenze, di crisi profonde. Quando ci siamo visti abbiamo sentito il bisogno di raccontarci come dei rubinetti aperti e abbiamo capito che dentro di noi era successo qualcosa” parla di crisi e sofferenze ma aggiunge anche: “È un uomo che mi ha ricoperto di un amore enorme e che aveva bisogno di essere amato, abbracciato e capito”.


Il suo desiderio è quello di far capire che in Italia c’è sempre lo stereotipo della donna rovinafamiglie mentre non si pensa la stessa cosa degli uomini. “C’è sempre questa idea che gli uomini siano lì candidi nella loro vita felicissima e che le donne arrivino con malizia e cattiveria a strapparli dalle loro famiglie. Questo mi ha fatto soffrire perché non era così”. Adesso però sembra che tutti abbiano trovato il proprio equilibrio e che la famiglia sia felice, come di recente ha anche spiegato Alena Seredova.


Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close