Il marito di Fernanda Lessa in sua difesa a Pomeriggio 5: “E’ stato ridicolizzato il credo di un popolo”

Ampia pagina dedicata al Grande Fratello VIP 4 nella puntata di Pomeriggio 5 in onda il 3 marzo 2020. Il marito di Fernanda Lessa ha chiesto di poter replicare a quanto accaduto ieri, nel corso della puntata del reality di Canale 5 per provare a spiegare perchè Alfonso Signorini e gli altri, non abbiano compreso quello che sua moglie sta facendo in questi giorni. Quela di Fernanda non è una difesa contro Antonella Elia ma un suo modo di essere che va rispettato. Il marito di Fernanda già questa mattina sui social aveva deciso di scrivere un lungo post per difendere sua moglie e oggi pomeriggio lo ha voluto fare pubblicamente davanti a milioni di spettatori.

A POMERIGGIO 5 IL MARITO DI FERNANDA LESSA

Il marito di Fernanda Lessa non ci sta e prende posizione dallo studio di Pomeriggio 5 dove ha chiesto di poter intervenire proprio per difendere sua moglie: “E’ stata ridicolizzato il credo di un popolo e di mia moglie che è indios. Lei è molto legata alle sue origini e lei fa cose per proteggersi dalle persone che lei considera che portano negatività. Anch’io mi circondo di persone positive e cerco di evitare le persone negative. Lei, non potendole evitare, le combatte con il segno della croce. Anche il bagno con il sale, ha fatto un rito di purificazione che si fa in tante parti del mondo” .

Barbara d’Urso prova a spiegare perchè Alfonso Signorini avrebbe agito in quel modo anche se ammette di non aver visto la puntata, ma di aver compreso, da quello che le hanno detto, quanto è successo: “Partendo dal presupposto che anch’io penso che ci siano persone che abbiano un’aira bella e altre meno belle, tu non pensi che fatto in quel modo sia stato un po’ violento? Ha ragione Signorini che ieri ha detto che la brutta storia di Mia Martini è cominciato così” . Il marito di Fernanda però non vuole che le due cose si paragonino perchè non c’è a suo dire, nessun legame.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.