Antonella Clerici racconta le scenate di gelosia, il tradimento di Eddy (Foto)

E’ passato tanto tempo dal noto tradimento di Eddy Martens e Antonella Clerici ovviamente oggi lei ne parla con grande distacco. Ha raccontato delle scenate di gelosia di quel periodo nell’intervista che ha voluto farle Luca Bianchini. 50 domande a cui la Clerici non si è sottratta, domande a cui la conduttrice ha risposto schietta, andando come sempre al centro della questione e facendo centro. Tanti i ricordi che ha tirato fuori durante l’intervista in diretta Instagram, dalla delusione più grande alla cosa che l’ha ferita di più ma quando Bianchini le ha chiesto se avesse mai fatto delle scenate di gelosia non ha avuto dubbi. “Qualcuna sì, quando Eddy mi fece le corna pubblicamente”. Ricorda che Alfonso Signorini fu carino e la chiamò la mattina, quando usciva il giornale e non prima, le disse che avevano beccato il suo compagno con un’altra donna. “Io ho fatto La prova del cuoco con la morte nel cuore senza dire niente a nessuno, poi sono andata a casa e si sono aperti i muri e l’ho buttato fuori di casa per la prima volta… la seconda è stata definitiva”.

ANTONELLA CLERICI INTERVISTATA DA LUCA BIANCHINI RISPONDE A 50 DOMANDE

Fu un periodo terribile per Antonella Clerici, dopo qualche anno lei ed Eddy provarono a rimettere insieme i pezzi del loro amore ma non è stato un gran risultato. Oggi che ha accanto un uomo speciale come Vittorio Garrone magari vede anche tutto in modo diverso ma Eddy resta il papà di sua figlia Maelle anche se non ama parlarne molto. 

Parla invece di un ex fidanzato famoso, Massimo Giletti, che però ricorda più come un amico. Anche Giletti sembra non si sia comportato benissimo con lei: dovevano trascorrere un capodanno insieme ma lui non si presentò e ancora oggi Antonella non sa dov’era andato, si arrabbiò molto ma oggi ride di gusto. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.