La battuta di Stefano De Martino sull’ex suocera sorprende tutti, la mamma di Belen non lo segue più (Foto)

Forse ci sono un po’ di sassolini e di denti avvelenati nel matrimonio finito tra Stefano De Martino e Belen Rodriguez, forse c’è anche l’ombra dell’ex suocera, forse a Made in Sud ieri sera il conduttore ha detto una parola di troppo o forse no (Foto). Ultima puntata per lo show di Rai 2 condotto da Fatima Trotta e Stefano De Martino ed è stato ancora una volta Peppe Iodice a innescare le battute al vetriolo. Questa volta Stefano non è rimasto in silenzio, non ha cercato di zittire il comico ma è stato al gioco, ha aggiunto un po’ di suo nei confronti di Veronica Cozzani, la madre di Belen, l’ex suocera. Ormai la signora Cozzani è definitivamente l’ex suocera, dopo la seconda separazione è davvero difficile che la coppia torni a vivere insieme. Matrimonio finito ma non le battute. 

STEFANO DE MARTINO E LA BATTUTA SULLA MAMMA DI BELEN RODRIGUEZ

Preso di mira in ogni puntata di Made in Sud, il ballerino e conduttore campano ieri sera per il gran finale ha regalato una perla preziosa al gossip. Da sempre molto riservato sulla sua vita privata, non ha mai detto una parola sulla fine del legame con Belen, ma ieri sera si è sbilanciato.

Peppe Iodice ha stuzzicato Stefano prima parlando di Emma Marrone e tra una battuta e l’altra alludendo al ritorno di fiamma che molti fan sognano. La smentita è arrivata subito sul palco, poi lo sketch ha cambiato protagonisti: “Mi ha chiamato di nuovo la tua ex suocera Immacolata Rodriguez” e alle parole di Peppe è arrivata la risposta di Stefano: “Ma cambia numero, senti a me”. C’è qualcosa di non risolto tra ex suocera ed ex genero?

Sembrerebbe di sì, mentre il comico ha proseguito: “Dì al tamarro che io sono a casa sua a Milano. Ricordi il mutuo? Dove ha fatto l’inverno, faccia anche l’estate. Se ne torni a casa della madre a Torre Annunziata, tra i tamarri come lui”. Intanto, la Cozzani non segue piùl ’ex marito di sua figlia su Instagram. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.