Fabio Fulco parla ancora di Cristina Chiabotto, di ferite e rispetto (Foto)

Impossibile per Fabio Fulco dimenticare la storia d’amore con Cristina Chiabotto, continua a parlarne ma per i modi con cui l’ex Miss Italia ha chiuso la loro relazione (foto). Questa volta però il finale è diverso perché Fabio Fulco è di nuovo felice e pronto a realizzare il suo progetto di sempre: una famiglia. Una storia d’amore durata 12 anni, un legame che ha spezzato la Chiabotto e ancora oggi l’attore parla di modi sbagliati, di ferite e di rispetto. E’ evidente che ancora oggi non abbiano nessun tipo di rapporto. E’ al settimanale Intimità che Fulco ha confidato ancora una volta di essere stato ferito non tanto da Cristina ma dalla delusione, dal sogno che si è infranto. Aveva un progetto di vita importante che lei non ha voluto più condividere; a lei dà la colpa di come tutto sia finito. Sono parole come sempre forti nei confronti della sua ex fidanzata, ma ormai entrambi hanno una vita diversa, hanno altri amori accanto.

FABIO FULCO: “A FARE LA DIFFERENZA SONO SEMPRE I MODI IN CUI SI PARLA E SI AGISCE”

“Le storie possono finire, succede e non sta certo a me giudicare, ma a fare la differenza sono sempre i modi in cui si parla e si agisce, modi che dovrebbero sempre dimostrare il rispetto per le altre persone. Nel mio caso si sono sbagliati proprio quelli” non potrebbe essere più chiaro ma oggi ha un altro finale.

Fabio inizia a pensare che quello sia stato il prezzo da pagare per avere ciò che possiede oggi: “L’incontro con Veronica è stato un dono: ci siamo conosciuti un anno fa tramite amici comuni durante una situazione di lavoro, ho cominciato a corteggiarla e piano piano ci siamo avvicinati, fino a ritrovarci dove siamo ora”. 

Desidera ancora e di nuovo la famiglia che voleva creare con Cristina Chiabotto, forse questo amore è quello giusto per lui. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.