Brigitta Boccoli a 48 anni è pronta per il terzo figlio e un’altra fecondazione assistita (Foto)


Anche Brigitta Boccoli che sogna il terzo figlio è l’eterna ragazzina che non dimostra di certo i suoi 48 anni (foto). E’ diventata mamma da poco per la seconda volta dopo Manfredi che ha già 12 anni ma già desidera un altro figlio, anzi una bimba. Alla rivista Gente Brigitta Boccoli torna sulla fecondazione assistita, il suo medico le ha detto che può rifarla. E’ così che è nato Brando poco più di un anno fa. Il 18 luglio 2019 Brigitta è diventata mamma per la seconda volta, ha sempre parlato apertamente di quanto sia stato anche doloroso arrivare alla seconda gravidanza ma sarebbe pronta a ripetere lo stesso percorso. Pensa che il tre sia il numero perfetto però allo stesso tempo fa i conti con la sua coscienza.

BRIGITTA BOCCOLI MAMMA A 48 ANNI E SEMPRE IN GRAN FORMA

“Per avere Brando ho seguito il percorso della fecondazione assistita, un cammino non semplice, talvolta doloroso. Sì, potrei tentare un’altra fecondazione, ma il tempo avanza e io non sono più una ragazzina, anche se il medico sostiene che biologicamente sia più giovane della mia età” ma se fosse possibile vorrebbe una femmina, magari bionda con gli azzurri. Un vero sogno per lei che è già mamma di due maschi. La chiamerebbe Margherita. Insomma, la Boccoli sogna davvero a occhi aperti.

Ne ha parlato anche con Stefano: “Ogni tanto butto lì l’idea per vedere come reagisce, ma le mie domande cadono nel vuoto: non risponde. Al momento ci sono le preoccupazioni legate al circo”. Infatti non stanno attraversando un periodo semplice a causa del covid ma crede che se approfondisse l’argomento terzo figlio alla fine suo marito direbbe di sì.

Lei sembra davvero sempre una ragazzina, è da sempre in gran forma, anche dopo la seconda gravidanza, anche se racconta di avere preso ben 20 chili durante i nove mesi. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close