La crisi tra Mara Venier e Nicola Carraro: stavano per lasciarsi per sempre (Foto)

E’ tempo di rivelazioni per Mara Venier che confessa una crisi con Nicola Carraro (foto). E’ alla rivista Oggi che la conduttrice parla di un’estate di qualche anno fa e della sua decisione di volere lasciare suo marito. Sembra strano oggi leggere il suo racconto, le sue parole sulla crisi e sul quasi addio a Nicola Carraro ma Mara Venier sembra convinta, poi è accaduto qualcosa che le ha fatto capire sarebbe stato un errore. Era il 2011 e Mara Venier e Nicola Carraro avevano trascorso ovviamente le vacanze estive insieme ma non erano stati bene. Il matrimonio sembrava ormai quasi finito, tornarono a casa dalla Sardegna ma lui a Milano e lei a Roma. Erano ormai molto distanti, poi arrivò la telefonata di un amico di Nicola. 

MARA VENIER RACCONTA LA CRISI SUPERATA CON NICOLA CARRARO

“Nell’estate del 2011 passammo delle vacanze complicate, non eravamo stati bene insieme: io mi volevo divertire, lui voleva stare in casa tranquillo. Tornammo dalla Sardegna molto distanti. Lui andò a Milano e io a Roma, decisa a lasciarlo”. Sembrava ormai una decisione certa ma arrivò la telefonata di un amico di suo marito e cambiò tutto.

“Mi chiamò un amico di mio marito e mi disse che doveva essere operato alla carotide subito, perché aveva una occlusione al 90 per cento ed era in serio pericolo di vita. Ho mollato tutto e sono partita per raggiungerlo”. La paura le fece capire che lo amava ancora, che tutto si poteva superare, che lasciarsi sarebbe stato un errore enorme.

“Da quel momento non ci sono state mai più crisi fra di noi. Anche se, come è normale che sia, ci discuto spesso e volentieri” nessuna crisi da quel momento ma la vita di una coppia come tante. Discussioni che ogni tanto la conduttrice lascia anche trapelare con i suoi post e le sue chiacchiere in tv con il pubblico.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.