Andrea Damante e Giulia de Lellis news: il dj parla ancora di una pausa

Se ne sono dette e se ne sono scritte tante. I due protagonisti del gossip dell’estate non hanno però parlato moltissimo. Andrea Damante sceglie le pagine di Vanity Fair per fare il punto della situazione e per spiegare quello che sta succedendo tra lui e Giulia de Lellis. I fans dei Damellis sono in apprensione e sperano che dopo questo periodo di crisi, possa tornare il sereno. Allo stato attuale delle cose, Andrea e Giulia non vivono più insieme, hanno due appartamenti separati a Milano. Ed è Andrea a spiegare quello che sta succedendo tra lui e la bella influencer, mentre Giulia continua a tacere.

“Vengo da un periodo mentalmente abbastanza stressante anche perché con Giulia abbiamo deciso di prenderci del tempo e questo non mi fa stare benissimo spiega Damante a Vanity Fair. Parole molto simili a quelle che la De Lellis aveva usato per spiegare ai suoi followers quello che stava succedendo ad agosto, quando era rimasta da sola a Roma, senza il suo fidanzato.

ANDREA DAMANTE E GIULIA DE LELLIS: LE ULTIME NOTIZIE

Mentre i fans cercano di capire se i due si siano rivisti in questi giorni, parlando sui social di un avvistamento a Milano, Andrea nella sua intervista per Vanity Fair commenta: “Col passere del tempo in qualche modo passerà, senza che nessuno dei due faccia del male all’altro. Ci siamo solo presi del tempo per capire, essendo in un momento importante della nostra storia e della nostra vita”.

L’ex tronista di Uomini e Donne spiega anche perchè ha scelto di parlare della sua storia con Giulia: “Il gossip su di noi, spesso fatto solo di notizie false, provoca malumore. Prima non rispondevo per non alimentare un gossip tossico, ma adesso mi sono stufato perché mi sono reso conto che se stai zitto ti sommergono ancora di più”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.