Eugenie di York è diventata mamma, è nato un altro royal baby

Gioia immensa per la royal family inglese, la dolce Eugenie di York è diventata mamma. Pochi minuti fa con una foto postata sul suo profilo social ha annunciato al mondo che è nato il suo primo figlio. La data del parto era prevista per metà febbraio, forse il bebè ha avuto fretta di nascere e adesso Sarah Ferguson e Andrea d’Inghilterra sono nonni. Un nipote tanto desiderato, un figlio che la principessa Eugenie e Jack Brooksbank attendevano come il più prezioso dei doni. Sembra sia nato un maschietto, non c’è nessun annuncio ufficiale sul sesso del royal baby ma accanto alla foto scelta brillano tre cuori azzurri. La mano della mamma, la mano del bebè e la mano del papà, non c’è niente di più dolce ed emozionante, anche se gli scatti dei neogenitori sono un po’ sempre gli stessi. 

IL NOME SCELTO PER IL FIGLIO DI EUGENIE DI YORK

Ormai dovremmo conoscere un po’ il protocollo della famiglia reale inglese. L’annuncio della gravidanza, poi il parto e solo dopo altre formalità si annuncia il nome del bebè e si sa quindi se è maschio o femmina. Chissà se anche in periodo di pandemia l’annuncio sarà fatto dopo avere presentato il piccolo alla regina Elisabetta.

Tra i nomi che sembrano più probabili la principessa e suo marito potrebbero scegliere Arthur, se maschio, Alice se femmina. Poco più di una settimana fa Sarah Ferguson ha anche organizzato il baby shower online in attesa del parto. Anche in questo caso non è sfuggito alcun indizio, nessun dettaglio, ma di certo adesso regna la felicità per la bellissima coppia. 

Eugenie e Jack da poco si sono trasferiti nella casa che Harry e Meghan avevano ristrutturato. Una dimora perfetta, quella in cui Meghan Markle al principio aveva intenzione di crescere il piccolo Archie. Frogmore Cottage accoglie invece una nuova famiglia.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.