Manila Nazzaro e la cena organizzata per festeggiare il divorzio

Il divorzio di Manila Nazzaro e Francesco Cozza era da festeggiare, per l’ex Miss Italia è stata una liberazione più che altro mentale. Dopo quattro anni lo scorso maggio è arrivato l’atteso addio definitivo per Manila Nazzaro che ha sofferto molto per il fallimento del suo matrimonio. Più volte ha confidato che anche le cose scoperte successivamente le hanno fatto molto male ma da tempo accanto a lei c’è Lorenzo Amoruso. L’ex calciatore e l’ex reginetta di bellezza hanno anche partecipato insieme a Temptation Island mettendo alla prova il loro amore e uscendo dal reality vincenti, più innamorati di prima e anche più consapevoli dei bisogni e dei desideri dell’altro. A 43 anni per lei inizia una nuova vita, grazie al divorzio adesso può sposare Lorenzo, anche se lui non le ha ancora fatto la romantica proposta.

MANILA NAZZATO HA DIVORZIATO DAL PADRE DEI SUOI FIGLI

Manila e Francesco hanno due figli, Nicola che ha 10 anni e Francesco Pio che ne ha 15, a cui sono entrambi molto legati. Il divorzio ha aiutato la Nazzaro a seppellire l’ascia di guerra, a non pensare più ai torti subiti o agli errori fatti. Quella sera ho organizzato una cena per festeggiare con gli amici, perché per me e Lorenzo è stato l’inizio di una nuova sfida: da allora siamo liberi di fare, per davvero, quello che vogliamo”.

Non è la prima a festeggiare un divorzio, ci sono anche ex coppie che festeggiano insieme il loro addio. Adesso c’è l’attesa delle prossime nozze, della nuova casa in cui vivere insieme e magari di un figlio. Manila Nazzaro e Lorenzo Amoruso purtroppo hanno perso il loro bimbo alle prime settimane di gravidanza, per entrambi è stato un dolore enorme. L’ex Miss Italia continua a sognare di allargare la famiglia, spera davvero possa accadere, anche se sa che non è più una ragazzina ma guarda le altre donne che anche più grandi di lei sono diventate mamme.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.