Clizia Incorvaia mostra il pancino ed Eleonora Giorgi trasloca per fare la nonna

Body rosso, un nuovo taglio di capelli e una mela rossa, così Clizia Incorvaia mostra il suo pancino sui social. La mela rossa è la grandezza del suo bebè, non sa ancora se è maschio o femmina ma il suo corpo è in trasformazione e Paolo Ciavarro non vede l’ora di vederla col pancione. Dolcissima Clizia Incorvaia sceglie la frutta per seguire la crescita del suo gnometto o gnometta, come dice lei. I suoceri sono felicissimi, ha sentito Massimo Ciavarro ma lui non ha ancora condiviso tutta l’emozione di diventare nonni con Eleonora Giorgi. L’attrice ha invece subito rivelato tutta la sua gioia e sembra che abbia anche deciso di traslocare. Una suocera perfetta, una nonna perfetta, che dalla periferia di Roma si prepara al trasloco in pieno centro per aiutare il figlio e la nuora quando nascerà il nipotino.

Eleonora Giorgi: Massimo Ciavarro non l’ha ancora chiamata per condividere la gioia di diventare nonni

DLa Giorgi conosce bene il suo marito, sa che è un vero orso, sa che è felice ed emozionato perché è la Incorvaia ad avere parlato con lui. “Non mi ha ancora fatto una telefonata per condividere con me la gioia di diventare nonni. Lo conosco, è fatto così: c’è ancora un grande affetto tra noi ma Massimo è burbero, un vero e proprio orso” ha spiegato Eleonora alla rivista Di Più.

La gravidanza intanto procede serena, Clizia è alla 15esima settimana, il bebè nascerà nella Capitale e la piccola Nina non vede l’ora di diventare sorella maggiore mentre continua a dare bacini al pancino della sua mamma.

“Oggi sei grande quanto una mela – scrive l’influencer – Pensa che papà non vede l’ora di vedermi con il pancione!!! E voi siete team pancino o pancione? come vivete la trasformazione del vostro corpo?” chiede alle sue follower che la seguono ammirando la sua favola d’amore.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.