Adriana Volpe ha paura, con suo marito la situazione non è semplice

Adriana Volpe non nasconde più il suo stato d’animo, la paura dopo la separazione dal marito a causa di “condotte gravi”. Nell’ultimo anno e mezzo confessa che la sua vita è cambiata, ne parla tra le pagine della rivista Oggi. Dopo più di dieci anni di matrimonio ha dovuto chiedere la separazione, ha lasciato Roberto Parli sperando che lui potesse capire. Sembra invece che la situazione sia peggiorata, fino a far parlare la Volpe non solo di delusione ma anche di paura. La sua priorità resta la figlia Gisele, ha solo 10 anni e deve proteggerla dalla curiosità di tutti oltre che darle la serenità necessaria. Dopo i tanti attacchi sui social, compresi quelli del suo ex marito, Adriana Volpe ha deciso di confidare cosa sta accadendo nella sua vita ma continua al tempo stesso a proteggere la sua famiglia e a non andare oltre.

Adriana Volpe ha cercato in tutti i modi di aiutare suo marito

Purtroppo nell’ultimo anno e mezzo la mia vita è cambiata, mi sono separata da mio marito perché ha preso una direzione che non condivido e non mi appartiene. Ho cercato in tutti i modi di aiutarlo e riportarlo a gestire meglio la sua vita, ma oggi non lo riconosco più”. Desidera che anche Parli ritrovi il suo equilibrio, è l’uomo che ha amato, è il padre della sua bambina.

Ha avuto delle condotte gravi, ha problemi da risolvere, ma ritengo che la cosa migliore sia permettere a lui di risollevarsi e trovare un suo equilibrio. E’ fondamentale tutelare Gisele: questo significa cercare di proteggerla anche da una sovraesposizione mediatica”. Spiega che per lui è un momento di grande fragilità, che ha cercato di trovare con lui una via comune ma poi si è arresa, delusa, lacerata da tanto dolore. L’ho perdonato tante volte, ma nulla è cambiato. Chiedere la separazione è stato un gesto significativo per fargli capire che se andava avanti in quel modo mi avrebbe perso. Ho dovuto dare priorità a Gisele, concentrarmi su di lei”.Confessa che più di tutto sente di avere paura e in quei momenti si appoggia a chi le vuole davvero bene.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.