Per Lino Banfi e Lucia 60 anni di matrimonio, commosso svela: “Mi ha chiesto di morire insieme”

lino banfi

Nella puntata di Verissimo in onda oggi 17 ottobre 2021, tra gli ospiti di Silvia Toffanin anche Lino Banfi che ha divertito tutti con la sua simpatia e i racconti di vita che hanno conquistato la conduttrice di Canale 5. C’è stato però un momento molto forte, quello in cui Lino ha parlato del suo matrimonio con Lucia. Sono 60 anni d’amore con sua moglie e come ha dovuto purtroppo raccontare anche in altre occasioni, lei non sta più bene da tempo. Nell’ultimo anno la pandemia ha reso la loro vita più difficile perchè Lucia ha avuto molta paura, ha pensato che sarebbe potuto succedere di tutto. Spaventata di poter restare da sola senza Lino, ha chiesto a suo marito se fosse possibile morire insieme. Con le lacrime Lino ha spiegato che non è facile dopo 60 anni di unione, pensare di restare senza la persona al tuo fianco. “E’ come se tu hai una foto di due persone insieme, quando una non c’è più manca la metà, puoi incollare, puoi provare a fare quello che vuoi ma non sarà più lo stesso” ha spiegato Lino. E ancora con le lacrime agli occhi, provando a non pensare a questo grande dolore: “C’è una canzone che dice mi hai insegnato tutto, ma non mi hai insegnato a vivere senza di te”.

60 anni di matrimonio: Lino Banfi commosso dalla sua Lucia

Non ha dubbi Lino sul fatto che lui e Lucia non staranno separati per molto tempo, un po’ come è successo per Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Perchè quando c’è un sentimento così forte, non puoi vivere senza la persona che ami al tuo fianco. Poi rispondendo a Silvia Toffanin su come si faccia a essere così uniti per un periodo così lungo spiega: “Quando fai tanti sacrifici, costruisci tutto insieme, si creano le fondamenta del rapporto, si cementifica tutto” ha detto il conduttore che ha costruito il suo presente e il suo futuro nel pensiero della famiglia e dell’amore per i suoi figli e oggi per i nipoti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.