Claudia Pandolfi ricorda il matrimonio lampo e l’errore commesso

Pandolfi marito

Nel 1999 Claudia Pandolfi sposò Massimiliano Virgili, fu un matrimonio lampo, ovviamente il gossip ne parlò a lungo, anche perché l’attrice lasciò suo marito per Andrea Pezzi. Sono passati tanti anni e solo adesso che la Pandolfi è cresciuta ne parla al Corriere ammettendo di avere sbagliato a raccontare una parte troppo importante della sua vita privata. Claudia Pandolfi non ama le interviste, le mettono ansia, ben diverso il lavoro di attrice, per lei è più semplice lavorare con un copione ben studiato e una squadra con cui collabora ma torna sul suo primo matrimonio. Naufragò in un mese e lei decise di raccontare i dettagli, era un po’ come giustificarsi, ha poi capito che è stato uno sbaglio. Bravissima come sempre oggi la vediamo nel ruolo di Anita nella serie Il professore con Alessandro Gassman. Al cinema è protagonista del film Per tutta la vita ed è attualmente sul set di The Bay Guy per Amazon.

Claudia Pandolfi torna sul matrimonio con Massimiliano Virigili

Nel 1999 raccontò tutto al Corriere e oggi ne parla con la stessa testata. Raccontò che poco prima di sposare Massimiliano iniziò a provare qualcosa per Andrea Pezzi. Era sicura non fosse nulla di così importante e che si trattasse di una banale crisi prima delle nozze. Non fu così e dopo il sì a Massimiliano iniziò a capire l’errore. Lasciò suo marito per vivere la sua storia d’amore con Andrea.

Scrisse una lettera, raccontò il motivo della fine del suo matrimonio, del matrimonio lampo, oggi non l’avrebbe fatto: “È stato uno sbaglio, ho capito dopo che nella vita non bisogna giustificarsi. Era un periodo turbolento. Sono passati tanti anni, sono diversa da allora: ma chi non lo è?”.
Oggi è felice, nel 2006 è nato suo figlio Gabriele, il papà è Roberto Angelini. Dal 2014 è legata al suo vero grande amore, Marco De Angelis, papà del suo Tito. Non si sono sposati e non ne parlano mai.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.